Russiagate, Flynn pronto a collaborare alle indagini

Share

L’ex consigliere della Casa Bianca per la sicurezza nazionale, Michael Flynn, sarebbe pronto a collaborare nell’inchiesta sui possibili legami tra lo staff di Donald Trump e il Cremlino durante la campagna elettorale dello scorso anno. Stando a quanto riportato dal New York Times, infatti, gli avvocati di Flynn hanno informato nei giorni scorsi lo staff legale del presidente americano di non poter più discutere dell’indagine guidata dal procuratore speciale Robert Mueller. Decisione che starebbe a indicare che Flynn sta già collaborando con gli inquirenti o che sta negoziando un accordo. Finora i legali di Flynn hanno condiviso con il team legale di Trump le informazioni riguardanti l’indagine sulla presunta interferenza russa nelle elezioni presidenziali dello scorso anno. “Quell’accordo non è più valido”, hanno detto le fonti al New York Times.

Share
Share