DS Automobile, è stato un 2022 da record

Share

Si chiude un ottimo 2022 per DS Automobiles che vede un incremento del 38% della propria market share rispetto allo scorso anno, in un mercato Premium che perde l’6%. Tra i risultati record nel 2022, la miglior performance di sempre a dicembre con 665 unità e il miglior risultato ottenuto sui LEV con 1.614 unità vendute nell’anno. Questa è senza dubbio una chiara dimostrazione che nei suoi 8 anni di vita, il Premium Brand francese sta facendo passi importanti nel mercato italiano e si sta facendo apprezzare da un pubblico sofisticato, sempre più attento all’ambiente ma che non intende rinunciare allo stile e al comfort a bordo.

Dalla sua nascita nel 2014, il Marchio DS incarna il savoir-faire francese del lusso nell’industria automobilistica. Concepita per una clientela alla ricerca di espressione personale e appassionata di nuove tecnologie, la seconda generazione dei modelli DS unisce eleganza e tecnologia all’avanguardia. La gamma oggi si compone di quattro veicoli: NUOVA DS 3, DS 4, NUOVO DS 7 E DS 9, tutti proposti anche in versione elettrica o ibrida plug-in con la firma E-TENSE.

DS Automobiles ha da sempre posto l’elettrificazione al centro della sua strategia. Dal 2019, il Premium Brand francese ha presentato una gamma 100% elettrica diventando nel 2020 il marchio multi-energia con le emissioni di CO2 più basse in Europa. Per DS, che punta all’elettrificazione totale già nel 2024, nel mercato italiano delle “passenger cars” il mix LEV è 3 volte superiore il mix del mercato (27% vs 9%). Inoltre, in qualità di primo produttore premium ingaggiato nella Formula E, il marchio ha approfittato dei suoi successi nel campionato 100% elettrico per supportare la ricerca e sviluppo verso una mobilità più sostenibile.

A beneficiare di questa ricerca e sviluppo che dalla pista si sposta su strada sono molti dei nuovi modelli presentati alla stampa nel corso dell’anno come la versione E-TENSE 4×4 360 di NUOVO DS 7 che si distingue per le sue prestazioni ai vertici della categoria.

Il 2022 è stato inoltre l’anno di lancio e di affermazione di DS 4 che a partire da novembre 2021, è entrata a far parte della gamma DS AUTOMOBILES e in poco più di un anno di vita, è già sul podio tra le berline ibride “con la spina” del segmento C con una quota superiore al 12%. Tra i riconoscimenti ricevuti, la prestigiosa nomina di “Auto più bella del 2022” in Francia.

In arrivo sul nostro mercato anche la NUOVA DS 3 che è stata presentata al Salone di Parigi in ottobre. Il SUV compatto incarna audacia e seduzione con un linguaggio stilistico e tecnologico rinnovati.

Unica nel suo segmento, NUOVA DS 3 E-TENSE è caratterizzata da una nuova parte anteriore più efficiente e dinamica e una nuova tecnologia per la sua versione 100% elettrica che consente un’autonomia di 402 km nel ciclo combinato WLTP (12,6 kWh / 100 km) e di oltre 500 km nel traffico cittadino.

La vettura è ordinabile in tutte le concessionarie e disponibile sulla piattaforma on line.

«Siamo molto orgogliosi dei risultati di vendita e di performance che DS ha ottenuto quest’anno a dimostrazione che la qualità dei nostri prodotti è stata riconosciuta dai nostri clienti nonostante la nostra giovane età sul mercato. – ha dichiarato Raffaele Russo, Managing Director del marchio DS in Italia – asse portante della crescita del Marchio sono i nostri DS STORE che nel 2023 saliranno a 60 punti incrementando la nostra capillarità territoriale grazie agi investimenti che i dealer stanno mettendo in opera. Nei nostri DS Store ma anche on line, il cliente è posto al centro dell’esperienza d’acquisto grazie all’ampia offerta di servizi DS Automobiles, come il programma Only You, attraverso cui i clienti possono fare esperienze di livello premium e usufruire di servizi esclusivi come “DS VALET”, “DS ASSISTANCE” e “RENT A DS”.»