Westport Fuel Systems un programma per la fornitura di sistemi di alimentazione a GPL Euro 7 a OEM globali

Share

Westport Fuel Systems Inc., nella foto il ceo David Johnson, leader globale nelle tecnologie per il trasporto di carburanti alternativi a basse emissioni, ha annunciato di essersi aggiudicata un programma per lo sviluppo e la fornitura di sistemi per gas di petrolio liquefatto (GPL) a un produttore globale di apparecchiature originali (OEM) per gestire una serie di sue piattaforme per veicoli Euro 7. Si prevede che il contratto genererà un fatturato annuo di 40 milioni di euro e che la produzione avrà inizio nel primo trimestre del 2025.

Promuovere l’adozione di una tecnologia basata sui carburanti alternativi trasferendola dalle applicazioni leggere a quelle pesanti è una pietra miliare della strategia di fornitura di tecnologia OEM di Westport. All’inizio di quest’anno, Westport si è aggiudicata un programma da 38 milioni di euro per assistere lo stesso OEM con soluzioni di sistemi a GPL per le sue applicazioni destinate ai veicoli Euro 6. In questo nuovo programma, Westport fornirà soluzioni per sistemi di alimentazione destinati ad applicazioni Euro 7 dell’OEM, fornendo l’intero sistema GPL dal serbatoio del carburante agli iniettori.

“Siamo lieti di continuare a essere fornitori di questo OEM leader del settore, supportando la sua mission di soddisfare ai requisiti delle applicazioni Euro 6 ed Euro 7 e contribuire a garantire veicoli più puliti e una migliore qualità dell’aria per le realtà europee”, ha affermato David M. Johnson, amministratore delegato di Westport Fuel Systems. “Le nostre soluzioni collaudate forniscono al mercato globale in crescita un trasporto economico e pulito che ottimizza le prestazioni e l’efficienza complessive dei veicoli”.

Il GPL e il bio-GPL, noto anche come propano o gas per auto, è un carburante alternativo a combustione pulita utilizzato per alimentare veicoli leggeri, medi e pesanti. I veicoli alimentati a GPL sono un’alternativa economicamente competitiva a basse emissioni per i veicoli che utilizzano benzina o diesel e la tecnologia è conforme ai severi requisiti normativi per la riduzione delle emissioni. I veicoli alimentati a GPL possono circolare nelle zone a traffico limitato in Europa.

Le soluzioni di carburanti alternativi a costi competitivi come il GPL sono un’opzione convincente per ridurre le emissioni di gas a effetto serra in mercati come l’Europa, dove le infrastrutture di rifornimento sono ben consolidate. I carburanti alternativi per le applicazioni di trasporto sono sempre più richiesti a livello globale come alternativa conveniente, efficiente e pulita.