DIGITAL360 perfeziona l’acquisizione delle quote della società argentina EMPRENDIMIENTOS AEREOS S.R.L.

Share

DIGITAL360 S.p.A. Società Benefit (nella foto, Gabriele Faggioli CEO di DIGITAL360), PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan, comunica di aver concluso l’acquisizione di una quota pari al 51% della società argentina EMPRENDIMIENTOS AEREOS S.R.L. (“XONA”), già annunciata al mercato il 25 gennaio 2022, al cui comunicato stampa si rimanda per tutti i dettagli dell’operazione. XONA è una agenzia di marketing con sede a Buenos Aires e offre servizi di PR, comunicazione ed eventi (in presenza e digitali) con una specifica focalizzazione sul mercato tech. La società è molto ben posizionata sul territorio argentino, ed opera con importanti player del mondo dell’Information & Communication Technology. XONA è stata la prima acquisizione all’estero formalizzata nel 2022 (grazie ad un preliminare di acquisto), ed ha dato l’avvio ad una strategia di espansione in aree ricche di interesse per DIGITAL360: sud America e Spagna, mercati caratterizzati da una enorme dimensione e da un altrettanto significativo potenziale di sviluppo. E’ così che all’accordo con Xona sono seguite le operazioni concluse in Spagna (BPS), Colombia (X3Media e Impacto), Messico (Netmedia), ed altre sempre in LATAM sono attese tra dicembre e l’inizio dell’anno nuovo. Il senso dell’acquisizione e più in generale della strategia di sviluppo all’estero è quella di replicare in questi mercati la diffusione della cultura e dell’innovazione digitale nelle imprese private e nella pubblica amministrazione, caratterizzate ancora da un forte ritardo e dalla presenza di un tessuto imprenditoriale che, come nel nostro paese, è frammentato e fortemente incentrato sulla presenza di PMI. Anche in questi paesi quindi il contesto per la crescita è molto favorevole, grazie anche all’atteso arrivo di importanti fondi pubblici per il sostegno all’economia e alla digitalizzazione. Il corrispettivo pagato per l’acquisizione è stato pari a 0,4 milioni di euro oltre la PFN che, a ragione degli ottimi risultati di XONA conseguiti nell’anno, è creditoria per circa 0.5 milioni di euro, e che pertanto comporta un esborso di circa 0,25 milioni di euro per il relativo 51%, una parte della quale (per circa 0,1 milioni) verrà pagata nei prossimi mesi.