TIM e Qualcomm lanciano nuovi servizi 5G per le Smart City

Share

TIM (nella foto, l’a. d. Pietro Labriola) e Qualcomm Technologies Inc. hanno siglato un accordo di collaborazione per lo sviluppo di nuovi servizi smart city abilitati dalla tecnologia 5G a onde millimetriche (mmWave) in alcune città italiane.

L’obiettivo è quello di offrire applicazioni innovative per la gestione più efficiente e sostenibile delle città e fornire soluzioni di nuova generazione ai cittadini per far vivere esperienze maggiormente immersive in occasione di eventi culturali e di intrattenimento dal vivo, con servizi di realtà aumentata e virtuale che utilizzano il 5G mmWave.

Questa tecnologia garantisce, infatti, prestazioni ottimali della rete mobile grazie ad una larghezza di banda molto ampia e una bassa latenza e consente di fornire simultaneamente contenuti di alta qualità in Extended Reality ad un elevato numero di persone dotate di dispositivi 5G di ultima generazione, in occasione di eventi particolarmente affollati come concerti, stadi, musei, sedi di aziende e imprese, piazze pubbliche e parchi.

Grazie a questo accordo saranno avviate a breve una serie di iniziative che permetteranno ai clienti TIM di vivere queste nuove esperienze interagendo con contenuti digitali in Extended Reality attraverso un’ampia gamma di dispositivi, tra cui smartphone, occhiali XR e PC.

Soluzioni digitali di nuova generazione e ad alta definizione secondo il modello del metaverso, che potranno essere applicate sia nelle aree urbane che nell’ambito dell’Industria 4.0, oltre a garantire prestazioni elevate e sicure per la gestione dei veicoli a guida autonoma.

Elio Schiavo, Chief Enterprise and Innovative Solutions Officer di TIM ha commentato: “Il mercato delle smart city rappresenta un ambito ad alto potenziale su cui stiamo puntando e l’accordo con Qualcomm va in questa direzione. Siamo l’unico operatore in Italia in grado di poter offrire alla Pubblica Amministrazione e ai cittadini tutte le tecnologie necessarie per accelerare la transizione digitale. Ci poniamo sul mercato come il partner di riferimento con soluzioni ICT innovative e sicure. Grazie alle nostre connessioni 5G e fibra abbinate al Cloud, all’IoT e alla cybersecurity offriamo alle Amministrazioni le leve tecnologiche per competere e trasformare le città in luoghi più efficienti e sostenibili”.

Enrico Salvatori, SVP & President Qualcomm Europe ha commentato “Questa collaborazione ci permetterà di offrire esperienze premium ai consumatori di tutta Italia attraverso una serie di incredibili progetti 5G mmWave. Si tratta di un’opportunità straordinaria per dimostrare la capacità di questa tecnologia di offrire esperienze premium e portarle nelle mani dei consumatori italiani. Il 5G mmWave offre una velocità di trasmissione dati elevatissima, una latenza bassissima per l’interattività in tempo reale e un’enorme capacità di rete, soprattutto in luoghi ad alta densità, dove il 5G mmWave si inserisce naturalmente come complemento del 5G Sub6. È una collaborazione entusiasmante e siamo orgogliosi di farne parte. Non vediamo l’ora di vedere i progetti che saranno realizzati”.

La disponibilità di reti 5G mmWave in Europa favorirà anche il lancio di dispositivi di nuova generazione. Il mercato dei dispositivi 5G mmWave è in continua espansione e quelli disponibili oggi nell’ecosistema Qualcomm includono smartphone 5G mmWave, laptop PC sempre connessi, CPE FWA 5G mmWave e visori per occhiali intelligenti AR/VR.