Renergetica sottoscrive un secondo contratto di sviluppo con Enel Green Power

Share

Renergetica S.p.A., società quotata su Euronext Growth Milan di Borsa Italiana (BIT: REN), operante nello sviluppo di progetti da fonti rinnovabili sul mercato internazionale, titolare di un proprio portafoglio impianti e attiva nella vendita di servizi di asset management oltre che nell’innovativo mercato dello smart-grid, rende noto di aver sottoscritto con la società Enel Green Power Italia S.r.l. (nella foto, l’a. d. Salvatore Bernabei), un accordo quadro per lo sviluppo, nei prossimi 3 anni, di progetti fotovoltaici per complessivi 300 MWp, sul territorio italiano. Con la sottoscrizione dell’accordo quadro, Enel ha già opzionato progetti per circa 100 MWp in fase di sviluppo, tutti localizzati nel sud Italia. Questo accordo segue quello sottoscritto tra le parti nel 2021, per lo sviluppo di progetti fotovoltaici nel nord Italia. Inoltre, l’accordo quadro prevede la possibilità per le parti di collaborare – nei mercati di Cile e Colombia, oltre che in un nuovo mercato dell’est Europa – allo sviluppo di progetti fotovoltaici per complessivi 150 MWp nell’arco dei prossimi 3 anni per ciascun paese. Renergetica è infatti presente già da alcuni anni in America Latina, in particolare in Cile e Colombia, paesi individuati come strategici. Su basi analoghe si prevede inoltre l’ingresso della Romania per quanto riguarda l’est Europa. Con la sottoscrizione di questo secondo accordo Renergetica ed Enel consolidano la loro collaborazione in Italia e si propongono di allargarla oltre i confini nazionali, allo scopo di contribuire alla transizione energetica a livello globale. “Siamo particolarmente soddisfatti di questo accordo – ha commentato Stefano Giusto, Amministratore Delegato di Renergetica S.p.A. – che oltre a ribadire il ruolo di Renergetica quale partner d’elezione nello sviluppo di progetti fotovoltaici per uno dei players più importanti a livello nazionale ed internazionale dell’energia, ci vede protagonisti del processo di transizione energetica in Italia ed all’estero. Conoscendo molto bene i mercati sui quali andremo a realizzare i nuovi progetti, poi, siamo assolutamente certi del buon esito della nostra collaborazione con Enel anche fuori dai confini nazionali, avendo come scopo comune la tutela dell’ambiente e delle persone”.