Generali, al via la seconda edizione del Trofeo Generali women in sailing in Barcolana 54 per sostenere la gender equality

Share

 Generali, presenting sponsor di Barcolana, la manifestazione velica giunta alla 54/a edizione e sempre più impegnata sui temi della sostenibilità ambientale e della diversità e inclusione, assegnerà il Trofeo Generali women in sailing al primo team misto guidato da un timoniere donna nella ‘Coppa d’Autunno’ del prossimo 9 ottobre a Trieste.

Diffusione della cultura dello sport partecipato, di stili di vita salutari, della diversità e inclusione: questo l’impegno di Generali condiviso con Barcolana, alla quale la Compagnia è a fianco da oltre quarant’anni supportandola nella crescita e nell’internazionalizzazione grazie al suo know-how e al suo radicamento internazionale che le permette di intercettare nuovi trend, sia come assicuratore sia come innovatore sociale.

La vela sarà lo sport attraverso il quale si parlerà di gender equality, affrontando il tema delle professioni legate al mare tradizionalmente percepite come maschili.

Il Presidente di Generali, Andrea Sironi, ha affermato: “Barcolana è una festa del mare che coniuga la passione sportiva all’impegno per l’ambiente e per la partecipazione condivisa. Generali contribuisce al suo sviluppo mettendo a disposizione competenze, ma anche ambizioni: lo è il ‘Trofeo Generali women in sailing’, che vuole dimostrare come la collaborazione, l’inclusione e il riconoscimento del merito siano la giusta via verso una società più resiliente e sostenibile, pronta ad affrontate le sfide e i cambiamenti”.

La Compagnia mette infatti in palio il Trofeo Generali – women in sailing, giunto alla seconda edizione e assegnato al primo team misto guidato da una donna timoniere, che sarà premiata con il trofeo in vetro realizzato da Barovier e con un percorso di coaching e leadership personalizzato in base alle esigenze della persona da Generali Academy. Nell’ambito di Barcolana, il progetto Women in sailing by Generali si pone l’obiettivo di dare rilevanza a tutte le donne che partecipano all’evento, in mare, a terra e nell’organizzazione. Una speciale Gallery verrà pubblicata sul sito Barcolana.it, con l’obiettivo di ispirare sempre più donne a essere protagoniste, in mare e non solo.

I temi dell’ambiente saranno al centro dei laboratori dedicati ai bambini ad accesso libero che l’iniziativa The Human Safety Net proporrà da giovedì 6 a domenica 9 ottobre, la mattina e il pomeriggio, in piazza dell’Unità d’Italia, dove sarà presente il Furgoncino del Villaggio, acquistato anche grazie ai fondi raccolti dalla Fondazione durante la Milano Marathon. Intitolati “Impariamo a riciclare i materiali in modo creativo”, organizzati insieme al Villaggio per Crescere di Trieste in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino (CSB), una delle tre Onlus partner del programma in Italia, saranno un’occasione di apprendimento e condivisione per piccoli e grandi.
Inoltre, le persone di Generali parteciperanno alle attività in Piazza Unità come volontari in supporto alle educatrici durante i laboratori.

Nell’ambito del Charity Program avviato da Barcolana con Rete del Dono, che coinvolgerà i regatanti e il pubblico in una gara di solidarietà, Generali con The Human Safety Net sosterrà i laboratori dei due Villaggi per Crescere di Valmaura e San Giacomo, centri Ora di Futuro / THSN gestiti dal Centro per la Salute del Bambino.

I temi dell’integrazione e dell’inclusione sono stati negli ultimi anni al centro delle iniziative promosse da Generali in Barcolana. Ne è stata rappresentante Isabelle Joschke, affermata velista di fama internazionale e atleta impegnata nel sociale con l’associazione Horizon Mixitè (Orizzonte diversità) e i “Generali Sea Talk”, dialoghi con due celebri veliste, Dee Caffari e Vicky Song.