Fs Italiane, ricavi operativi a 6,1 mld

Share

Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane (nella foto, l’a. d. Luigi Ferraris) ha approvato, in data odierna, la Relazione finanziaria semestrale del Gruppo FS Italiane al 30 giugno 2022.

I risultati del semestre in esame mostrano un netto miglioramento di tutti i margini rispetto al 1° semestre 2021, trainati in particolare dalla forte ripresa dei volumi di passeggeri trasportati, ciò nonostante il contesto di forte incertezza e di peggioramento delle prospettive economiche globali principalmente per effetto del conflitto in Ucraina e delle criticità relative al costo/disponibilità dell’energia e delle materie prime, che ha prodotto i suoi effetti fin dalla prima parte dell’anno. Sempre gli effetti geo-politici sulla catena degli approvvigionamenti e sul caro materiali hanno determinato uno slittamento nel programma degli investimenti infrastrutturali che riflettono quindi una diminuzione rispetto alle previsioni e ai consuntivi 2021, in buona parte recuperata a fine anno.

Di seguito i principali indicatori di risultato della gestione a giugno 2022:

·       Ricavi operativi a 6,1 miliardi di euro (+16% vs primo semestre 2021, per effetto della generale ripresa della mobilità)

·       EBITDA a 909 milioni di euro (+142% vs primo semestre 2021, per effetto della generale ripresa della mobilità, pur in presenza delle difficoltà connesse con l’assetto geo-politico globale)

·       Risultato netto di periodo pari a +47 milioni di euro (+111% vs primo semestre 2021, che aveva prodotto una perdita pari a -438 milioni di euro)

·       Investimenti tecnici di periodo per 4,0 miliardi di euro, in diminuzione rispetto al primo semestre 2021 per 0,8 miliardi di euro

·       Posizione Finanziaria Netta pari a 10 miliardi di euro(8,9 miliardi di euro a fine 2021)

Nella sezione Relazioni finanziarie del sito web fsitaliane.it è disponibile un documento di sintesi con il dettaglio dei principali risultati conseguiti nel periodo dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.