USA, in vista della centodiciottesima Legislatura che farà seguito alle Mid Term Elections dell’8 novembre 2022

Share

(di Mauro della Porta Raffo Presidente onorario della Fondazione Italia USA)

La Legislatura in corso negli Stati Uniti d’America è la centodiciassettesima.Quanto alla numerazione si guarda alle elezioni dei Rappresentanti il cui mandato è biennale (quello del Senatori è di sei anni).Le inaugurali si sono tenute nel 1788/89, tra il 15 dicembre del primo il 10 gennaio del secondo citato anno, in coincidenza con quelle per la nomina degli Electors (con l’iniziale maiuscola per distinguerli dagli elettori, minuscola, normali) ai quali spetta in sede di Collegio l’effettiva nomina del Presidente che è pertanto ‘di secondo grado’.Per decenni e più, a partire dalla terza, le votazioni di ‘Medio Termine’ (‘Mid Term Elections’) – in occasione delle quali oltre a tutti i predetti Rappresentanti si eleggono un terzo dei Senatori (per tale ragione divisi in tre classi), i sostituti degli eventuali Laticlavi deceduti o dimessisi, larga parte dei Governatori.. così naturalmente denominate perché si svolgono a metà del mandato presidenziale, si sono tenute in date differenti decise dai singoli membri dell’Unione.È sostanzialmente a partire dalle Mid Term di avvio Novecento che il cerchio si stringe (solo tre Stati nella circostanza nel 1902 – Maine, Oregon e Vermont – non decidono per ‘il primo martedì dopo il primo lunedì del mese di novembre’ ad imitazione di quanto accade con poche eccezioni dal 1848 nelle cosiddette Presidenziali).Sarà comunque – più del Vermont che si adeguerà presto – costantemente autonomo in entrambe le occasioni elettorali (chiamando i propri elettori alle urne usualmente a settembre) fino alla campagna del 1960 il Maine.