Inps: il bonus 200 euro a 13,2 milioni di pensionati

Share

Inps al primo luglio 134 milioni e 137 mila pensionati hanno ricevuto il bonus 200 euro

Come stabilito dalla circolare 73/2022, l’identità nel mese di luglio è stata liquidata ai beneficiari di Reddito di Cittadinanza, ai titolari di trattamenti pensionistici di accompagnamento alla pensione, ai titolari di assegno per invalidità e di Assegno Sociale. Per il Reddito di Cittadinanza, il bonus è stato pagato a 800mila nuclei percettori.

A luglio – si spiega in una nota – l’Inps ha provveduto a disporre i pagamenti del bonus 200 euro anche per i lavoratori domestici, sulla base delle domande pervenute. Ai primi giorni di agosto, su 445.875 istanze presentate 427.634 sono state definite da Inps. Per i lavoratori domestici il termine ultimo di presentazione delle domande è fissato al 30 settembre mentre per le altre categorie entro il 31 ottobre.