Coinfirm sta definendo lo standard per la conformità alle norme antiriciclaggio (AML) sulle criptovalute

Share

Mircea Mihaescu (in foto), CEO di Coinfirm, importante società nel settore della tecnologia regolatoria (“RegTech”) e creatrice di una premiata piattaforma AML (Anti-Money Laundering), ha introdotto il supporto per l’analisi del rischio in relazione agli scambi fra diverse reti blockchain oltre a lanciare la funzionalità Entity Due Diligence (Entity DD).

La funzionalità di analisi del rischio inter-reti blockchain dà ai team responsabili del monitoraggio della conformità alle norme sulle criptovalute dati mai finora così utili in contesti in cui un cripto-indirizzo era parte di una transazione fra diverse reti blockchain, mentre Entity DD fornisce dati dettagliati su entità che operano nell’ecosistema della tecnologia blockchain.

Tale funzionalità tiene conto di transazioni in entrata e in uscita sui bridge monitorati, tipologie di asset, altezze dei blocchi, identificatori data/ora e altri dati della catena. Il tipo di analisi è incorporato negli algoritmi relativi al percorso di prossimità (“Proximity Path”) della piattaforma AML, consentendo di analizzare i flussi fra diverse reti blockchain, indipendentemente da quante volte i bridge fra queste ultime sono stati attraversati.