RFI, al via lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Ciampino

Share

Al via lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Ciampino a cura di Rete Ferroviaria Italiana (nella foto, l’a. d. Vera Fiorani).
Gli interventi, che prevedono il rifacimento della stazione che collega le linee dei Castelli con la Capitale (FL4), potenzieranno l’infrastruttura rendendo possibile l’aumento della velocità nella linea.
Queste opere rappresentano il primo step che si inserisce nel più ampio quadro di investimenti finalizzati al raddoppio tra Ciampino e Capannelle.

L’importo dei lavori di questa prima fase ammonta a 15 milioni di euro.

Per consentire l’operatività dei cantieri, aperti dal 23 luglio fino al 4 settembre 2022, la circolazione ferroviaria sarà sospesa tra le stazioni di Ciampino-Velletri, Ciampino-Albano e Ciampino-Frascati. È previsto un servizio bus tra tutte le stazioni coinvolte. Alcuni treni regionali della linea Roma – Cassino-Caserta subiscono variazioni di orario e fermano anche a Ciampino.

L’orario dei bus può variare in funzione delle condizioni del traffico stradale; sui bus non è ammesso il trasporto di bici e di animali di grossa taglia.

Maggiori informazioni sul programma di circolazione sono consultabili sui canali di vendita di dell’impresa ferroviaria.