Roma, domani ci sarà la grande poesia allo Spazio 5 con i versi di Chiara Cecere

Share

Domani arriva la grande poesia a Roma. Allo Spazio 5, in via Crescenzio 99/d, alle ore 21, Francesca Ripanti di PxiL (Pazzi x i Libri) dialogherà con Chiara Cecere autrice del libro Vietato annaffiare i fiori. Elena Morini reciterà le poesie, con  accompagnamento musicale di Benedetta Casali. Conosciamo meglio la giovane poetessa Chiara Cecere. Nasce a Roma il 9 marzo del 1999. Si rende subito conto di essere atterrata sul pianeta sbagliato, e comincia a scrivere per ritrovare se stessa (e casa sua). Nei libri trova finalmente qualcosa che le ricorda ogni giorno da dove proviene, e trascorre i successivi vent’anni nel tentativo di ricercare in giro per il mondo alieni come lei, così da fare squadra contro l’apparente in ospitalità della terra.
Arrivata così alla giovinezza, scopre, con sua grande sorpresa, che il mondo che aveva tanto lungo ricercato nel corso degli anni da cui sentiva essere stata strappata era in realtà dentro la sua pancia.
Ora che lo ha capito, è possibile per lei non solo esplorando, conoscerlo, ma persino goderne, condividendolo con gli altri. Perciò, ecco qui la racconta di poesie nata per dare voce a un posto sommerso, per raccontare la storia di una bambina, di una ragazza dei una donna. E della sua grande tormentata e intrepida pancia.