CNH Industrial, nel 2023 la nuova sede a Torino

Share

 “Il prossimo anno inaugureremo a Torino la nuova sede della CNH Industrial per la Regione Emea”. Ad annunciarlo, Carlo Alberto Sisto, nella foto, presidente Emea di CNH Industrial, nel corso di un incontro con la stampa. “È molto importante per noi – ha aggiunto – il progetto è già stato approvato e siamo pronti a partire con i lavori della nuova sede, che ospiterà gli oltre 1200 dipendenti che lavorano attualmente a Torino”. La nuova sede sarà in Lungo Stura Lazio. L’investimento previsto è tra 5 e i 10 milioni di euro. “Il mancato fatturamento in Russia – ha aggiunto – e il ridimensionamento della fatturazione in Ucraina non è influente sul bilancio complessivo di Cnh Industrial”. “L’importanza dell’Italia all’interno del panorama Cnh Industrial è centrale. A livello di fabbriche in Italia stiamo investendo, producendo. Il mercato è in espansione, non ci sarà una contrazione del mercato del lavoro per quanto riguarda i siti in Italia, ma un’espansione soprattutto per i centri di ricerca e sviluppo. Stiamo facendo collaborazioni con le Università per attrarre talenti. A livello occupazionale in Italia siamo tranquilli” ha affermato ancora Carlo Alberto Sisto, che durante l’ incontro con la stampa ha anche annunciato: “A ottobre inaugureremo il simulatore ‘virtuale’ per il testing dei trattori a Modena, dove sarà possibile testaret tutti i modelli di trattori. È un investimento importantissimo a livello tecnologico – ha spiegato – e permette di non emettere Co2, perché non bisogna più mettere i trattori in campo e permette di non mettere l’operatore a rischio”. L’investimento previsto è tra 1 e 2 milioni di euro.