Seri Industrial, approvato un aggiornamento del piano industriale consolidato 2022-2026

Share

Seri Industrial S.p.A. comunica che il consiglio di amministrazione ha approvato, in data odierna, un aggiornamento del piano industriale consolidato per il periodo 2022-2026 (il “Piano”). L’aggiornamento, come il piano precedentemente approvato in data 22 luglio 2021, è stato redatto in collaborazione con un primario advisor, che ha verificato il grado di verosimiglianza e coerenza delle ipotesi di lavoro sottese nonché la ragionevolezza delle relative assunzioni. Il Piano prevede ricavi, nell’anno 2025 e nell’anno 2026, in linea con le previsioni economiche approvate in data 22 luglio 2021, considerando il medesimo perimetro di attività, per un ammontare totale pari a circa euro 2,2 miliardi. Il Piano include anche le previsioni economiche e finanziarie inerenti al nuovo progetto di recupero degli imballaggi post-consumo da realizzare a Pozzilli, in partnership con Unilever B.V., tramite la controllata P2P S.r.l. (di seguito “P2P”), rispetto a cui si richiama il comunicato stampa diffuso in data 29 ottobre 2021. Si sottolinea che P2P ha presentato a Invitalia S.p.A. in data 1 giugno 2022, la domanda di finanziamento per l’attuazione del progetto, che prevede investimenti complessivi per euro 109,4 milioni, contributi a fondo perduto per euro 38,4 milioni e un finanziamento agevolato per euro 43,7 milioni. Con riguardo all’impianto di produzione di Teverola 1, si precisa che sono tuttora in corso le attività finalizzate al rilascio delle certificazioni del prodotto finito, con un ramp up commerciale previsto nel corso del secondo semestre dell’anno 2022.