Suzano, lanciata un’iniziativa di venture capital per l’investimento in nuove imprese

Share

Suzano (nella foto, l’a. d. Walter Schalka) il più grande produttore di cellulosa da legni duri al mondo e lo standard di riferimento globale per lo sviluppo di soluzioni innovative e sostenibili, ha annunciato il lancio di Suzano Ventures, un’iniziativa di venture capital imprenditoriale a carattere globale.

Suzano Ventures intende investire 70 milioni di USD in diverse imprese che hanno il potenziale di rivoluzionare il settore in cui opera e non solo, facendo fronte ad alcune delle sfide ambientali più pressanti al mondo. L’iniziativa sarà centrata sulle aziende operanti nell’ambito di una delle quattro applicazioni della bioeconomia: migliorare la misurazione e la gestione del sequestro del carbonio, accelerare e massimizzare il rendimento agroforestale, sviluppare nuove tecnologie e applicazioni per la lignocellulosa e creare imballaggi di cellulosa in modo più efficiente da fonti rinnovabili.

Tutti gli investimenti si armonizzeranno con l’ethos di Suzano di ‘innovabilità’, ovvero la ricerca di soluzioni sostenibili attraverso l’innovazione, che è alla base di tutte le attività di Suzano. Gli investimenti verranno effettuati in aziende nelle fasi di finanziamento di avviamento e di Serie A. Inoltre, Suzano Ventures intende strutturare programmi di accelerazione per sfruttare le soluzioni ancora nella fase sperimentale o alla ricerca di validazione commerciale (pre-finanziamento di avviamento).

“Suzano ha istituito Suzano Ventures per assicurare il sostegno e i capitali a un ecosistema di imprenditori in rapida crescita che sta introducendo nuovi modi di pensare e idee nell’ambito della bioeconomia e delle sfide ambientali più ampie che abbiamo di fronte. Suzano Ventures fornirà sostegno finanziario e strategico a queste imprese e, avvalendosi delle ampie risorse e della vasta rete di Suzano, contribuirà ad accelerare il reperimento di soluzioni sostenibili per il settore della cellulosa e non solo”, ha affermato Julio Ramundo, direttore della divisione per le imprese a scambio di carbonio e iniziative aziendali presso Suzano.

Nei suoi 98 anni di attività ed evoluzione, Suzano si è a lungo dedicata al sostegno di nuove idee e, negli ultimi anni, nell’ambito delle sue iniziative volte a identificare nuovi usi sostenibili per la biomassa di eucalipto, ha investito in una serie di startup. Tra i suoi successi più recenti annovera Spinnova, una società finlandese che ha sviluppato una tecnologia per la produzione di una fibra tessile a elevata sostenibilità realizzata dalla fibra della pasta di legno.

Suzano ha investito inizialmente in Spinnova 5 milioni di euro nel 2017, a cui hanno fatto seguito altri round di investimento. Nel 2021, Spinnova è stata quotata all’OMX Helsinki detenendo una capitalizzazione azionaria di 390 milioni di euro. Suzano Ventures ora intende ampliare la portata di progetti analoghi e assicurare una maggiore struttura e agilità nell’analisi di progetti innovativi e delle startup emergenti alla ricerca di capitali che si dimostrano in linea con le aree di competenza di Suzano.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.