Intesa Sanpaolo, le startup incontrano pmi e investitori: nel primo demo day di “Up2Stars” presentate 10 startup del settore Digitale e Industria 4.0

Share

Si è conclusa nei giorni scorsi una prima fase di “Up2Stars” – il progetto di accelerazione di Intesa Sanpaolo, nella foto l’a. d. Carlo Messina, dedicato alle startup italiane – con 10 giovani imprese operanti nel settore Digitale e Industria 4.0 accelerate e pronte per il demo day, una giornata di presentazione ad un network di imprese clienti di Intesa Sanpaolo potenzialmente interessate alla progettualità e all’innovazione delle startup.
Un’occasione importante di incontro tra realtà imprenditoriali emergenti, desiderose di sviluppare le loro idee, e imprese strutturate e potenziali investitori in grado di trasformare quelle idee in progetti concreti, con il comune obiettivo di creare collaborazione e business tra l’impresa matura e l’imprenditoria in crescita e innovativa.
Al demo day hanno partecipato le 10 migliori startup digitali selezionate tra le oltre 230 candidate alla prima call di Up2Stars. Si tratta di startup di eccellenza che operano in settori innovativi e strategici come l’Intelligenza Artificiale, la Realtà Aumentata, la Manifattura Digitale, la Cybersecurity, che sono state accompagnate e preparate all’incontro con i potenziali investitori attraverso un percorso di crescita manageriale con partner di progetto di altissimo livello.
Dopo la fase di autocandidatura e di selezione, Up2Stars prevede infatti un programma di accelerazione personalizzato e gratuito, erogato dall’acceleratore GELLIFY con la supervisione di Intesa Sanpaolo Innovation Center e il supporto tecnologico di partner complementari d’eccellenza quali Microsoft Italia, Cisco e Opening Future (iniziativa in partnership con Google Cloud e Noovle, cloud company del Gruppo TIM). A questi si aggiunge Elite-Gruppo Euronext, che offre l’opportunità di partecipare ad una Loun­ge esclusiva presso la sede di Borsa Italiana, in partnership con Intesa Sanpaolo, per accompagnare le startup in percorsi di formazione, crescita dimensionale e apertura al mercato dei capitali.
Lanciato a febbraio, Up2Stars punta ad individuare e favorire l’accelerazione delle migliori startup attive nei segmenti industriali innovativi – Digitale e Industria 4.0; Bioeconomia con focus su AgriTech e FoodTech; Medtech e Healthcare; Aerospace – e a sviluppare quelle con migliori prospettive di posizionamento competitivo e crescita, capaci di creare nuove opportunità per fare impresa e generare nuova occupazione.

Demo Day Digitale e Industria 4.0: le 10 startup presentate
1) AUTOGNITY- Orvieto (TR) – www.autognity.com

La startup fornisce servizi di ingegneria per OEM di piattaforme industriali mobili, integrando le tecnologie più avanzate di intelligenza artificiale, machine learning e deep learning per consentire la navigazione autonoma, il riconoscimento degli ostacoli, il management del traffico, etc. La startup produce inoltre schede elettroniche da integrare nei robot degli OEM per migliorarne le prestazioni ed implementare la navigazione intelligente.

2) BITCORP SRL – Milano – www.bitcorp.it
La startup propone servizi di cyber intelligence e di cyber security, basati su avanzate tecnologie proprietarie. Tra i prodotti rilevanti, una piattaforma modulare di cybersecurity formata da: sistema IDS-IPS arricchito da modelli di Intelligenza Artificiale, protezione centralizzata end point (HIDS) multipiattaforma, integrazione dati afferibili a sistemi SIEM. La startup opera da maggio 2018 come fornitore di servizi di intercettazione telematica per il Dipartimento di Giustizia, le Forze di Polizia e il Servizio di intelligence del governo.

3) CODE RTD – Torino – www.codertd.com
La startup sviluppa una soluzione utile a contrastare la pirateria digitale raccogliendo prove legali di violazione del diritto d’autore, e una soluzione CoDe ISMA, che consente la protezione dei contenuti multimediali prima, durante e dopo la condivisione in rete, per la prevenzione di condivisione illegale su piattaforme di video sharing e social network. La prima azienda italiana focalizzata sulla protezione dei contenuti multimediali.

4) GEMATEG ITALIA S.R.L – Perugia – www.gemateg.com
La startup propone soluzioni integrate per recuperare energia dal calore, migliorando le prestazioni di macchine e sistemi, grazie a un sistema di raffreddamento attivo per i datacenter, basato su una brevettata tecnologia termoelettrica, combinata con un software adattivo/predittivo. La soluzione riduce l’emissione di calore e il consumo energetico dei microprocessori (sia CPU che GPU), sfruttando il calore emesso dai server per incrementare l’efficienza.

5) INFINITY ID SRL – Brescia – https://infinity-id.com/
La startup realizza sistemi all-inclusive con tecnologia RFID, personalizzabili in base alle esigenze specifiche dei clienti. La suite di app pronte all’uso consente la visibilità lungo tutta la supply chain e la riduzione dei costi nei settori manifatturiero, logistico e retail, grazie all’applicazione delle più moderne tecnologie RFID e una profonda esperienza in ambienti complessi. La soluzione digitale della startup fa leva su un’identificazione agile, automatica e veloce di componenti e prodotti, semplificando attività di inventario, spedizioni e processi produttivi.

6) KEYLESS TECHNOLOGIES Srl – Roma – www.keyless.io
La missione della startup è fornire a persone e organizzazioni un futuro senza password, dove l’utente stesso è la chiave di sicurezza. La tecnologia garantisce privacy-by-design, utilizzando tecniche crittografiche brevettate e calcolo multipartitico sicuro. Quando un utente si iscrive, il suo modello biometrico è crittografato, suddiviso in “frammenti” e archiviato su più server: in questo modo anche se un server è compromesso, per gli aggressori non è possibile avere accesso al set di dati completo.

7) PWNX Srl – Roma – https://pwnx.io
La startup è un servizio cloud Platform as a Service (PaaS) progettato per supportare le persone e le organizzazioni contro il diffuso fenomeno della skill shortage di competenze nel settore della Cyber Security e dell’Information Technology più in generale. La startup organizza competizioni CTF (Capture the Flag), in un ambiente completamente controllato, dove è possibile applicare tecniche offensive e difensive su sistemi informatici e applicazioni per scopi di formazione.

8) ROBOSURF ITALIA SRL – Terni – www.robosurf.it
La startup progetta, produce e commercializza piattaforme robotizzate autonome per il trattamento e la finitura delle superfici sia nel settore navale che nel settore edile, potendo automatizzare processi come la levigatura, l’applicazione e la finitura di stucchi e vernici. La piattaforma robotica è dotata delle più avanzate funzionalità di intelligenza artificiale e include tecnologie abilitanti per l’industria 4.0.

9) SANCHIP SRL – Capannori (LU) – www.sanchip.net
La startup ha sviluppato il primo laboratorio industriale su chip per analisi in tempo reale e da remoto dei fluidi di lavoro delle macchine, attraverso il quale monitorare continuativamente i fluidi, minimizzare i guasti e il downtime e aumentare l’ottimizzazione delle performance dei macchinari. Questo aiuta i proprietari di macchinari industriali di diversi settori (ad esempio trasporti, energia e manifattura) ad implementare strategie di Industria 4.0 e di manutenzione predittiva.

10) TIMEFLOW SRL – Lecce – www.timeflow.it
TimeFlow è un marketplace per il settore IT che, attraverso una piattaforma basata su AI e ML, mette in contatto i clienti che desiderano esternalizzare lo sviluppo software con i fornitori (società di consulenza informatica, software house, accademie tecnologiche, agenzie per il personale, ecc.): un Enterprise Level Marketplace che analizza le esigenze tecnologiche del cliente e le abbina ai profili dei fornitori IT verificati, in tempo reale, calcolando un indice di compatibilità.