DHH, il CdA approva l’assegnazione delle opzioni del “Piano Stock Option 2022 – 2025”

Share

DHH S.p.A., nella foto l’a. d. Antonio Baldassarra, annuncia che il Consiglio di Amministrazione riunitosi in prima seduta il 20 maggio 2022, dopo aver preso atto del parere del Collegio Sindacale in merito alla congruità del prezzo ex art 2441, co. 6, cod. civ., ha deliberato di dare parziale esecuzione alla delega conferita ai sensi dell’art. 2443 del codice civile, dall’Assemblea della Società in data 28 aprile 2021, così come modificata dalla delibera dall’Assemblea del 28 aprile 2022. Nel dettaglio, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di aumentare il capitale sociale per massimi nominali Euro 50.600,00, oltre sovrapprezzo, con emissione di massime 506.000 azioni ordinarie prive dell’indicazione del valore nominale, aventi le stesse caratteristiche di quelle già in circolazione, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, quinto e ottavo comma, del codice civile, da riservare in sottoscrizione ai beneficiari del “Piano Stock Option DHH 2022 – 2025” approvato dall’Assemblea in data 28 aprile 2022 entro il termine ultimo del 30 giugno 2026. L’art. 6 dello statuto sociale è stato integrato in tal senso. In particolare, il piano di incentivazione denominato “Piano Stock Option DHH 2022 – 2025”, il cui Regolamento attuativo è stato approvato in data odierna, si propone l’intento di:

-determinare un rapporto tra compensi incentivanti basati su strumenti finanziari ed altre;

-componenti della remunerazione coerente con la pratica delle società quotate in Italia;

-aumentare il livello di retention aziendale per le risorse ritenute chiave dalla Società in funzione del loro attuale ruolo ovvero delle loro potenzialità future in azienda;

-incentivare i beneficiari attraverso la programmazione di obiettivi di medio-lungo periodo finalizzati al miglioramento delle performance della Società e alla crescita di valore delle azioni;

-migliorare la competitività della Società sul mercato del lavoro, fidelizzando le risorse chiave.

Il Piano prevede l’assegnazione, a titolo gratuito, ai Beneficiari di massimo n. 1.100.000 opzioni che, alle condizioni e secondo le modalità precisate nel suo Regolamento, conferiscono il diritto di sottoscrivere, al Prezzo di Esercizio di 1,79 Euro ciascuna, fino ad un numero di 506.000 azioni commisurato al Prezzo di Sottoscrizione. Il diritto a sottoscrivere il numero massimo di 506.000 azioni matura solo ed esclusivamente in caso 1) di assegnazione di tutte le opzioni e 2) del raggiungimento di un prezzo medio ponderato dell’azione pari o superiore a 25,37 Euro, calcolato sulla media mensile nel mese solare antecedente la data di esercizio. Le opzioni potranno essere esercitate a partire dalla Data di Maturazione fino al termine ultimo del 31 dicembre 2025, al verificarsi della Condizione di Esercizio come descritto nel Regolamento. In data odierna il Consiglio di Amministrazione ha deliberato l’assegnazione di un numero di opzioni complessivamente pari a 1.000.000, che sono state assegnate a n. 4 beneficiari tra gli amministratori esecutivi della Società. Si segnala che, in conformità a quanto previsto dal Regolamento del “Piano Stock Option DHH 2022 – 2025”, il Consiglio di Amministrazione potrà prevedere, con successive delibere, ulteriori attribuzioni a favore di altri beneficiari. Si precisa che fino al momento dell’assegnazione delle azioni di nuova emissione e del deposito presso il Registro delle Imprese dell’attestazione di avvenuta esecuzione dell’aumento di capitale, il numero totale di azioni ordinarie emesse e sottoscritte rimane pari a 4.892.772.