Latte Arborea, arriva la nuova strategia per i mercati

Share

Latte Arborea ha presentato a Parma, in occasione dell’edizione 2022 del ‘Cibus’, la nuova strategia per i mercati regionale, nazionale ed estero.
 “In Sardegna il focus sarà sull’aumento della capillarità dal punto di vista distributivo”, ha aggiunto il direttore generale Andrea Agostini. “Nella penisola, invece, Arborea punterà a presidiare il mercato nazionale con allargamenti distributivi dedicati in primis al latte vaccino e a quello alimentare ovi-caprino e, in secondo luogo, alla mozzarella. All’estero punteremo a incrementare la distribuzione di formaggi duri, mascarpone e panna in Asia, Africa e Nord America”.La principale novità annunciata dalla cooperativa di 190 aziende agricole socie, leader nel comparto lattiero-caseario in Sardegna, sono le tre nuove varianti del primo yogurt prodotto in Italia con un mix di latte di mucca e pecora, da materia prima esclusivamente sarda. 
Quanto alla linea di prodotti ovicaprini Girau, il gruppo intende rafforzare la quota di mercato nazionale e incrementare quella del latte fresco a lunga durata e dello yogurt di capra.  La cooperativa punta alla costante crescita distributiva del latte Uht, prima categoria merceologica di Arborea, per raggiungere entro l’anno una distribuzione ponderata del 66% nei punti vendita italiani.
“Nei prossimi mesi”, ha annunciato il presidente di Latte Arborea, nella foto, Remigio Sequi, “puntiamo a rafforzare la sostenibilità delle nostre produzioni”.