EssilorLuxottica, fatturato a 5.607 mln

Share

 EssilorLuxottica ha annunciato giorni fa che il fatturato consolidato del primo trimestre 2022 è stato pari a 5.607 milioni di Euro, con un aumento su base annua del 33,1% a cambi costanti rispetto al primo trimestre 2021 (+38,1% a cambi correnti). Il fatturato comparabile è cresciuto dell’11,5% a cambi costanti (+15,7% a cambi correnti).

Francesco Milleri, nella foto, e Paul du Saillant, rispettivamente Amministratore Delegato e Vice Amministratore Delegato di EssilorLuxottica, hanno dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di questo inizio d’anno che vede una solida performance in tutte le aree geografiche e in tutte le divisioni. È un bel momento per EssilorLuxottica, con una stagione sole importante alle porte, una domanda sostenuta di marchi di lusso e prodotti innovativi come Stellest che stanno ridefinendo le possibilità nel campo della vista per tante persone. L’integrazione di GrandVision, che procede a passo spedito, rappresenta un’altra tappa significativa nella definizione di una ‘network company’ verticalmente integrata e impegnata a far crescere il settore a vantaggio di tutti.

In linea con la nostra mission, continuiamo a sviluppare le nostre attività filantropiche e i nostri business inclusivi. Nei primi tre mesi dell’anno, abbiamo permesso a quasi 2 milioni di persone di accedere a cure della vista essenziali e formato quasi mille imprenditori specializzati in cure oculistiche di base nelle comunità in via di sviluppo. Dal 2013, le nostre azioni hanno migliorato la vista e la vita a oltre 475 milioni di persone nelle comunità più svantaggiate.

Abbiamo raccolto 4 milioni di Euro per aiutare le persone colpite dalla situazione in Ucraina e fornito supporto diretto ai nostri colleghi e alle loro famiglie nel paese. Il nostro contributo, con le donazioni da 10.000 dipendenti raddoppiate da EssilorLuxottica e il contributo di 1 milione di Euro della Fondazione Leonardo Del Vecchio, sosterrà importanti organizzazioni umanitarie impegnate sul campo. Siamo orgogliosi di questa iniziativa e dell’impegno delle nostre persone sui temi che contano”.