Iris Ceramica Group, nasce la collaborazione con MIT Technology Review per The Green Future Index 2022

Share

Iris Ceramica Group (nella foto, l’a. d. Federica Minozzi) ha annunciato, verso la fine di marzo la propria collaborazione con MIT Technology Review – la media company indipendente di fama mondiale fondata nel 1899 presso il Massachusetts Institute of Technology – per The Green Future Index 2022. Il prestigioso studio classifica 76 Paesi e territori sulla base dei progressi e degli impegni da loro presi per un futuro green. La valutazione esamina come tali Paesi riducono le emissioni di carbonio, sviluppano energia pulita e innovazioni green. Questo progetto contribuirà a dare forma al futuro della green economy globale.

Iris Ceramica Group è partner in questo importante progetto di respiro mondiale grazie all’impegno dell’azienda a favore di una Ricerca&Sviluppo innovativa che le ha permesso di incrementare la sostenibilità del sistema produttivo.

Federica Minozzi, CEO di Iris Ceramica Group, così racconta la collaborazione: “Siamo orgogliosi di collaborare con MIT Technology Review in questo studio di livello mondiale. La sostenibilità ambientale è sempre stata una priorità sin dagli inizi, oltre 60 anni fa, quando abbiamo iniziato a produrre superfici ceramiche ad alte prestazioni. Siamo convinti che etica, tecnologia ed estetica debbano condividere un percorso lungo il quale rafforzarsi reciprocamente. Questo è il motivo per cui tante delle nostre idee e innovazioni si sono rivelate rivoluzionarie nel settore ceramico. Oggi il nostro impegno è volto alla creazione di un mondo ancora più sostenibile. Si tratta di una sfida ambiziosa, che per noi si incarna nella realizzazione del primo stabilimento ceramico concepito per funzionare a idrogeno verde. Lo stabilimento sarà pronto entro la fine di quest’anno”.

Il Gruppo, che ha come obiettivo la carbon neutrality entro il 2050, considera questa collaborazione fondamentale per comunicare l’importanza della sostenibilità e della decarbonizzazione della produzione.

La collaborazione di Iris Ceramica Group a questa importante ricerca ne conferma la dedizione ad agire per un futuro più sostenibile, reingegnerizzando la ceramica e creando nuovi standard produttivi all’avanguardia basati su tecnologie green.