Generali, Pelliccioli: il piano presentato dal gruppo Caltagirone su Generali è irrealizzabile

Share

 Il piano presentato dal gruppo Caltagirone su Generali è irrealizzabile e privo di chiarezza. Lo afferma Lorenzo Pellicioli, nella foto, a capo del gruppo De Agostini, azionista della compagnia triestina. “Una vittoria per la lista proposta da Caltagirone sarebbe allarmante – ha detto in un’intervista a Bloomberg – ha proposto una strategia poco chiara che, dati i suoi termini vaghi, rischia di lasciare gli investitori insicuri sul futuro della società”.
Secondo Pellicioli, il piano di riduzione dei costi di 600 milioni “non è dettagliato nel piano, lasciando noi investitori a chiederci come può essere fatto”, mentre le proposte di governance sono “opache” con la duplicazione dei ruoli. Come a.d., continua, “Donnet ha realizzato ogni singolo piano che ha annunciato. Sotto il suo mandato Generali si è espansa in prodotti più redditizi, ha tagliato il debito, migliorato la solvibilità, distribuito dividendi e, ultimo ma non meno importante, ha consegnato una strategia di M&A molto solida e realistica”.