Sicilia, nasce l’accademia del tonno rosso

Share

(di Tiziano Rapanà) Sono felice di segnalarvi un progetto, che mira a valorizzare un prodotto che ha reso grande l’architettura della gastronomia nostrana. Sta nascendo l’accademia del tonno rosso in Sicilia. Questa idea è frutto della premura della Regione Siciliana e dell’assessorato regionale Pesca mediterranea. L’accademia punta a promuovere la diffusione di un ampio ventaglio di conoscenze che ruotano attorno al mondo del tonno: dalle tonnare ai valori nutrizionali del prodotto, fino a creare una cortina di sensibilizzazione sulla pesca sostenibile. L’Accademia servirà per creare o riqualificare figure professionali specializzate. Per il Presidente della Regione, Nello Musumeci, “si tratta di un esperimento di partenariato che darà frutti concreti. L’Accademia del tonno rosso e la Regione Siciliana, le istituzioni private, le Università insieme per valorizzare, promuovere e approfondire la conoscenza sulla tradizione storica del tonno e delle tonnare. Una materia che presenta caratteristiche da un lato di carattere culturali, dall’altro di natura economica, perché avrà inevitabilmente una ricaduta positiva sul territorio. Mi sembra un’iniziativa originale e interessante in una terra come la Sicilia, dove la pesca e la lavorazione del tonno rosso hanno scritto una delle pagine più importanti della storia produttiva dell’Isola”. Per l’assessore alla pesca, Toni Scilla, il progetto è stato “fortemente voluto dal nostro governo che punta allo sviluppo socio-economico del territorio a partire dalle sue risorse. Dietro l’attività del tonno in Sicilia c’è storia, tradizione, cultura che vanno valorizzate, grazie alla sinergia tra mondo politico-istituzionale e imprenditoriale, per consentire a questo settore di fare un ulteriore salto di qualità e conquistare i mercati internazionali». Maurizio Scaglione, presidente dell’Ats, che si prende carico del progetto, spiega la genesi: “Il progetto prende il nome di accademia perché fin dalle origini ha assunto un taglio formativo e informativo, coinvolgendo il mondo accademico e le realtà imprenditoriali economiche che ruotano attorno al mondo del tonno. Il progetto è stato pensato come fortemente inclusivo e aperto a realtà diverse, basti pensare che in Sicilia insistono ben 80 aziende di trasformazione del pesce e prevede numerose iniziative che saranno realizzate con la regia del dipartimento Pesca”. Il tonno ispira la creatività di chef stellati e semplici cucinieri, io vi consiglio di utilizzarlo come ingrediente principale di un’intrigante rivisitazione della classica carbonara, che non ne vuole sapere del solito guanciale. Potete usare il tonno, anche, per fare una bella spaghettata con pomodoro fresco ed olive.

tiziano.rp@gmail.com