Salcef Group acquisisce da PSC Group il ramo d’azienda operante nel settore ferroviario

Share

Salcef Group S.p.A. annuncia l’acquisizione, per il tramite della controllata Euro Ferroviaria S.r.l., del ramo di azienda operante nel settore ferroviario (il “Ramo d’Azienda”), di proprietà del Gruppo PSC S.p.A. (l’“Acquisizione”). Il closing è stato finalizzato in data odierna ed è previsto che l’Acquisizione, non assoggettata ad alcuna condizione sospensiva, abbia efficacia a partire dal 1° maggio 2022. Valeriano Salciccia, nella foto, Amministratore Delegato di Salcef Group, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di poter integrare nel nostro Gruppo un’importante realtà imprenditoriale italiana. Questa operazione ci consente, infatti, di consolidare la nostra leadership nel comparto della trazione elettrica ferroviaria e, soprattutto, ci permette di sviluppare segmenti di business quali il segnalamento ferroviario, la realizzazione di sottostazioni per la produzione di energia elettrica ed impianti tecnologici in galleria, nei quali ci aspettiamo un notevole ed immediato sviluppo, generato dagli ingenti investimenti nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e più in generale dai progetti di potenziamento ed adeguamento tecnologico della rete ferroviaria italiana”. Umberto Pesce, Presidente di PSC Group, ha commentato: “Dalla prospettiva di PSC, l’operazione in esame risulta a servizio ed implementazione della mutata strategia di gruppo, in funzione di scelte connesse alla ridefinizione e focalizzazione del piano strategico in nuovi ambiti, quali quello delle telecomunicazioni”. Con uno staff di circa 100 dipendenti, il possesso di un buon parco di mezzi d’opera ferroviari ed un backlog superiore a 100 milioni di euro, il fatturato annuo atteso a regime post-Acquisizione sarà di almeno 25 milioni di euro, con marginalità superiore al 15 %, in linea con la media di settore. Il corrispettivo dell’operazione, pari a circa 26,6 milioni di euro, fa riferimento ad un Enterprise Value di 27 milioni di euro ed è soggetto ad usuali meccanismi di aggiustamento del prezzo (in rialzo ovvero in riduzione), in funzione di aggiustamenti delle poste del capitale circolante facenti parte del Ramo d’Azienda. Il pagamento è stato effettuato contestualmente al closing, salvo che per una porzione pari a 3,5 milioni di euro, che saranno versati al verificarsi di alcune condizioni contrattualmente definite. L’acquisizione è stata interamente finanziata mediante mezzi propri del Gruppo Salcef