Al via “GenerAzione Connessa”, il nuovo programma di alternanza scuola lavoro del Gruppo Acea

Share

Anche quest’anno il Gruppo Acea (nella foto, l’a. d. Giuseppe Gola) avvia un percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex alternanza scuola lavoro). Parte infatti oggi da tre scuole toscane – l’IIS Ferraris-Brunelleschi di Empoli, l’IIS Tito Sarrocchi di Siena e il Polo scientifico tecnico professionale Fermi-Giorgi di Lucca -, “GenerAzione Connessa”, il nuovo format dedicato alla formazione e all’orientamento dei giovani verso il mondo del lavoro.

Il percorso, nato in collaborazione con il Consorzio ELIS in continuità con i programmi “La Scuola che vorrei” e “GenerAzione Digitale”, ha l’obiettivo di avvicinare i giovani ai temi della sostenibilità e della tutela dell’ambiente, della diversità e dell’inclusione, invitando a ragionare sul contributo che l’innovazione può offrire per la salvaguardia delle risorse naturali. Saranno coinvolti in totale circa 300 studenti di 10 istituti tecnico-professionali e, per la prima volta, anche 5 licei, di Lazio, Umbria, Campania e Toscana.

I partecipanti saranno guidati in tutto il progetto dai Sustainability Ambassador Acea, promotori della cultura della sostenibilità e dell’economia circolare, ai quali sarà affidato il compito di accompagnare i ragazzi alla scoperta di questi temi. Inoltre, gli studenti incontreranno anche le donne STEM Acea che, attraverso il racconto del loro percorso professionale e di vita, testimonieranno quanto sia importante non lasciarsi influenzare dagli stereotipi di genere nella scelta di percorsi formativi e professionali, affinché le opportunità offerte dalla rivoluzione tecnologica e digitale possano essere colte da un numero sempre maggiore di donne, per un futuro equo e sostenibile.   

La fase finale del progetto prevede un’attività “immersiva” online, durante la quale gli studenti avranno l’opportunità di lavorare su progetti reali individuati dal Gruppo. Nelle “Officine Acea” i ragazzi, divisi in squadre miste, saranno supportati dal team ELIS nel processo creativo, che si concluderà con la presentazione di idee innovative e sostenibili, grazie alle quali sarà possibile aggiudicarsi la vittoria.

Il percorso “GenerAzione Connessa” rappresenta per il Gruppo un’ulteriore occasione per alimentare lo scambio virtuoso tra scuola e azienda avviato negli anni precedenti, stimolando l’interesse e la motivazione degli studenti che, attraverso la condivisione delle loro conoscenze ed idee, possono diventare motore di innovazione sociale, economica e ambientale.