Jeep Grand Cherokee, con 4Xe punta dritta al futuro

Jeep Grand Cherokee, con 4Xe punta dritta al futuro
Share

Sarà anche Grand Cherokee a contribuire ad una rinnovata immagine di Jeep, quasi pronta a sbarcare in Europa con la sua ammiraglia in versione elettrificata e plug-in.

A quattro mesi dalla presentazione mondiale, per la nuova Grand Cherokee 4xe è infatti ora tempo di diventare la protagonista di un pre-booking dedicato a Italia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Austria, Belgio, Lussemburgo e Olanda, grazie al quale coloro che accederanno al sito web https://bethefirst.jeep-official.it potranno essere tra i primi a scoprire la nuova Grand Cherokee 4xe Exclusive Launch Edition ed esprimere il proprio interesse a essere ricontattati quando il veicolo sarà disponibile in concessionaria. “Stiamo andando in modo deciso verso l’elettrificazione – ha commentato Christian Meunier, CEO di Jeep – e la nostra missione è quella di mostrare Jeep sotto una nuova veste. I clienti sono pronti e l’elettrico è richiesto perché piace”. La tecnologia ibrida permette infatti a Jeep di unire le proverbiali capacità in fuoristrada, con una maggiore sostenibilità, efficienza e divertimento di guida, grazie alla disponibilità istantanea di coppia e prestazioni garantite dalla combinazione tra le due propulsioni, turbo benzina ed elettrica.
“Dal 1993 ad oggi – ha dichiarato David Parlow, Model Chief Engineer di Jeep – la storia di Jeep Grand Cherokee è stata una storia di continua evoluzione. La nuova versione 4Xe è alche la più capace dell’intera generazione e non è scesa a compromessi”.
La nuova Grand Cherokee, giunta alla quinta generazione, è anche la più tecnologicamente avanzata e lussuosa di sempre. Le capacità off-road dichiarate promettono molto, vuoi per i sistemi di trazione 4×4 Quadra-Drive II, per le sospensioni pneumatiche Quadra-Lift oppure ancora per il sistema di gestione della trazione Selec-Terrain che consente di scegliere tra le cinque modalità di guida Auto, Snow, Sand/Mud, Rock e Sport.
La Exclusive Launch Edition sarà ordinabile, una volta in concessionaria, solo dai clienti che avranno manifestato il loro interesse sul sito dal 17 febbraio al 30 marzo 2022. La configurazione sarà di tipo ‘full optional’, con una ricca dotazione di serie con accessori tecnologici e sistemi di ausilio alla guida, cerchi in lega leggera da 21″ dalla finitura lucida, oltre al tetto nero lucido effetto ‘diamond’ a contrasto con la carrozzeria. Quattro le livree disponibili: Diamond Black, Bright White, Velvet Red, Baltic Grey.
Qualità artigianale e bellezza funzionale sono i principi guida utilizzati anche per i nuovi interni, con dettagli in legno di noce, rivestimenti delle portiere e selleria in pelle Palermo. I sedili del conducente e del passeggero sono regolabili elettricamente in 16 posizioni, con tanto di funzione massaggio. Anche il divano posteriore è riscaldabile e ventilato. Più sottili le bocchette del sistema di climatizzazione a quattro zone e nuova la consolle centrale che ospita schermi digitali da 10 pollici per il quadro strumenti digitale e la radio touchscreen, oltre al display interattivo da 10,25 pollici per il passeggero anteriore. Sulla Exclusive Launch Edition non manca nemmeno un sistema audio d’eccezione, come il McIntosh da 950 watt e 19 altoparlanti, che utilizza la stessa tecnologia dei sistemi domestici McIntosh.    

ANSA