La transazione ecologica di ACEA al centro del piano decennale

Share

Il Gruppo ACEA avvia oggi un percorso per la definizione di un piano di transizione ecologica che traccerà la strada dell’azienda, in linea con gli obiettivi di lungo periodo previsti dall’Agenda 2030, per porre le basi all’aggiornamento del Piano Industriale che avrà un orizzonte temporale decennale. Oggi l’Amministratore delegato Giuseppe Gola, nella foto, ha aperto le attività dei gruppi di lavoro operativi, composti da persone delle aree industriali di ACEA impegnate sui temi dell’innovazione e della sostenibilità, e da esperti di aziende, partner accademici e tecnologici con cui l’azienda collabora, tra cui l’Università Politecnica delle Marche, la School of Management POLIMI, il CNR – Istituto di Scienze e Tecnologie per l’Energia e la Mobilità Sostenibile, il CNR – Istituto di Geoscienze e GeoRisorse, Atos, Google Cloud, IBM, Citrix e Microsoft. I tavoli, organizzati con una modalità di lavoro cross settoriale e con competenze eterogenee in modo da consentire un confronto e una visione di ampio respiro, saranno divisi per macro-temi inerenti la transizione ecologica e i business del Gruppo: la decarbonizzazione, la mobilità sostenibile, la tutela delle risorse idriche e prevenzione del dissesto idrogeologico, la resilienza delle infrastrutture critiche e reti, l’economia circolare e la tutela della biodiversità. L’iniziativa, già annunciata dall’azienda nel corso dell’ultimo Sustainability Day, ha l’obiettivo di individuare i progetti con cui ACEA contribuirà concretamente al raggiungimento degli sfidanti obiettivi che si è data l’Unione Europea, tra cui il taglio del 55% delle emissioni di gas serra entro il 2030 e la neutralità climatica entro il 2050. Giuseppe Gola, Amministratore delegato di ACEA, ha commentato: “La sostenibilità rappresenta un valore fondante della nostra azienda e uno dei pilastri della strategia di sviluppo del Gruppo, per questo abbiamo voluto avviare questo importante percorso di pianificazione e progettazione che, grazie all’esperienza di aziende ed enti di ricerca di livello nazionale e internazionale con cui collaboriamo e al contributo delle nostre persone, ci aiuterà ad individuare i progetti sostenibili da integrare all’interno degli obiettivi del Piano Industriale decennale che sarà presentato a giugno. L’iniziativa ha inoltre l’obiettivo di definire soluzioni innovative per rendere i nostri processi industriali sempre più sostenibili, in modo che ACEA possa contribuire attivamente all’attuazione della transizione ecologica”.