Terna: due incontri informativi digitali per presentare il nuovo collegamento in cavo Laion-Corvara in provincia di Bolzano

Share

Si svolgeranno mercoledì 19 e giovedì 20 gennaio, gli incontri informativi organizzati da Terna (nella foto, l’a. d. Stefano Donnarumma), la società che gestisce la rete elettrica nazionale, per presentare ai cittadini dei comuni di Laion, Ortisei, Castelrotto, Santa Cristina Val Gardena, Selva Val Gardena e Corvara in Badia in Provincia Autonoma di Bolzano, il nuovo collegamento elettrico in cavo tra Laion e Corvara.

I due appuntamenti, che si terranno a partire dalle 17.00 in modalità digitale sulla piattaforma Teams per rispetto delle regole prudenziali dettate dalla pandemia, saranno l’occasione per approfondire i dettagli del nuovo progetto e presentare ai tecnici di Terna che saranno a disposizione di tutti gli intervenuti, quesiti di interesse generale legati alla nuova infrastruttura ed eventuali suggerimenti e osservazioni.

Gli incontri con la cittadinanza sono l’ulteriore tappa di un proficuo percorso  di progettazione partecipata intrapreso da Terna, in coordinamento con la Provincia Autonoma di Bolzano, con il territorio. Nei mesi scorsi, infatti, nell’ambito dei tavoli tecnici avviati con tutti i comuni interessati è stato possibile definire le migliori soluzioni realizzative e localizzative con l’obiettivo di avviare in autorizzazione un intervento strategico per tutto il territorio alto atesino.

Il nuovo elettrodotto, per cui Terna investirà 34 milioni di euro, sarà lungo 23 chilometri e interamente in cavo interrato, con ridotto impatto paesaggistico e seguirà per buona parte del suo tracciato l’andamento della viabilità principale (SS242 e SS243). è un’opera che consentirà di aumentare la sostenibilità, la resilienza e l’efficienza del servizio elettrico provinciale, soprattutto in un’area fortemente sollecitata negli ultimi anni da eventi metereologici estremi. Il progetto, inoltre, sarà funzionale a garantire la piena sicurezza energetica per le Olimpiadi invernali di Milano e Cortina che si terranno nel 2026.

Tutte le indicazioni per partecipare ai web meeting e la documentazione del progetto sono disponibili sul sito: www.terna.it