WhatsApp, arriva la funzione Community su iPhone

Share

WhatsApp prosegue il lavoro di miglioramento dell’app di messaggistica appartenente a Meta-Facebook. Da novembre si parla del prossimo aggiornamento dell’app, in merito alla funzione Community.

La funzione è da ieri disponibile per la versione beta del client di chat su iPhone, per coloro che sono iscritti al programma di prova. Permette agli amministratori di collegare fino a dieci gruppi in un’unica community, così da consentire ai membri di visualizzare tutti i contenuti relativi alle diverse conversazioni, testi, foto e video. Il sito WABetaInfo, che ha scoperto la novità per iOS e descrive la funzionalità come “uno spazio in cui gli amministratori dei gruppi hanno più controllo sui gruppi di WhatsApp che gestiscono”.

Secondo i primi feedback, Community dovrebbe essere un modo utile per mettere assieme quelle persone che condividono gli stessi interessi, senza dover creare per tanti argomenti altrettanti gruppi. Un esempio è il poter unire persone appartenenti a diverse divisioni aziendali, tutti gestiti da un unico utente (o più), che avranno quindi l’opportunità di inserirli in un unico contenitore, idealmente rappresentante dell’azienda stessa. Per i più critici, Community potrebbe rendere la visualizzazione delle chat di WhatsApp più confusa.

Dopo il primo accesso, l’app forma in modo autonomo un gruppo chiamato Annunci, in cui i moderatori della community potranno inserire messaggi e informazioni importanti, da inoltrare a tutti i partecipanti. Se un iscritto lascia la comunità, non potrà più entrare nei gruppi che ne facevano parte.