Anche Dolce & Gabbana investe sui nuovi talenti

Share

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno appena comunicato che valorizzeranno il lavoro della designer coreana Sohee Park, creatrice del brand Miss Sohee. Venticinque anni, originaria della Corea del Sud, Sohee Park ha attirato prima l’attenzione delle star del calibro di Bella Hadid e Cardi B,e ora di stilisti di fama mondiale.Grazie ai due stilisti la creativa realizzerà la sua prossima collezione che sarà presentata durante l’edizione di febbraio di Milano Fashion Week. Dolce & Gabbana supporterà l’intera organizzazione, ospitando la presentazione delle creazioni di Miss Sohee all’interno dei propri spazi a Milano.

“Miss Sohee – dichiara in una nota il duo – è una vera artista, e già i suoi primi lavori ne sono una prova. La sua visione e l’identità del suo stile ci hanno colpito da subito. Conoscendola, abbiamo anche avuto l’opportunità di apprezzare la genuinità e la freschezza del suo approccio al lavoro, molto vicino al nostro. La sua dedizione e l’amore per il fatto a mano ci hanno convinto a supportare questo progetto, siamo davvero felici di poterle essere accanto in questo momento speciale: il futuro è dei giovani”.

L’iniziativa di Dolce & Gabbana conferma l’attenzione che le maison del lusso italiane stanno mostrando nei confronti dei brand emergenti. Pochi giorni fa Camera Nazionale della Moda Italiana e Valentino hanno annunciato un progetto per l’avvio di una serie di appuntamenti digitali nei quali verrà ospitato di stagione in stagione un giovane designer. Gli stilisti emergenti presenteranno sul canale Instagram di @maisonvalentino la propria collezione. Il primo appuntamento, previsto a febbraio durante Mfw, avrà come protagonista Marco Rambaldi. Anche Alessandro Dell’Acqua e Tomorrow Ltd hanno dato vita a un progetto di menthorship . All’interno della piattaforma polifunzionale digitale ‘Vault’ di Gucci c’è anche un concept store ideato dal direttore creativo Alessandro Michele che ospita numerose proposte di talenti emergenti.