Riprogettazione della banconota europea entro il 2024

Share

Il contante è rimasto il metodo di pagamento più utilizzato dai consumatori delle nazioni europee, nonostante l’utilizzo delle carte sia aumentato durante la pandemia.

Come annunciato dalla Bce, Banca centrale Europa, entro il 2024 saranno ridisegnate tutte le banconote in euro, in collaborazione con i cittadini delle diverse nazioni del Vecchio continente. Si prefigge l’obiettivo di “sviluppare banconote in euro che i cittadini europei possano identificare e utilizzare con orgoglio come denaro”, in considerazione del fatto che il processo di ripogettazione delle banconote andrà di pari passo con la ricerca sull’euro digitale. Entrambi i progetti mirano a soddisfare il mandato di fornire denaro sicuro agli europei.

Verrà bandito un concorso di progettazione per le nuove banconote, al termine del quale Francoforte consulterà nuovamente il pubblico (pareri sui temi selezionati dal gruppo consultivo) e il consiglio direttivo prenderà la decisione finale. A seguito dell’iter progettuale, il consiglio direttivo autorizzerà la produzione delle nuove banconote in euro e deciderà le possibili date di emissione.