Le parole del ministro Speranza: “Digitale, telemedicina e innovazione tech base nuovo Ssn”

Share

“Non c’è alcun dubbio che la sanità digitale, la telemedicina, l’innovazione tecnologica siano un pezzo essenziale di questo disegno di nuovo Servizio sanitario nazionale che dobbiamo mettere in campo” queste sono le parole del ministro della Salute Roberto Speranza per la presentazione della piattaforma Tech2Doc di proprietà della Fondazione Enpam.

Il progetto è offerto gratuitamente a tutti i medici e odontoiatri iscritti, al fine di fornire formazione e informazione su temi riguardanti l’innovazione e nuove tecnologie, il tutto a supporto della pratica medica oggi illustrata nella sede dell’ente. Il ministro aggiunge: “”La discussione che Enpam (ente di previdenza di medici e odontoiatri) sta favorendo va nella direzione giusta: quella di provare a costruire un Ssn sempre più forte e sempre più capace di rispondere alle esigenze dei nostri cittadini” e ricorda che “la crisi da Covid ci ha segnalato con ancora più forza quanto sia necessario investire sulla sanità del nostro Paese e quanto sia necessario portarla nel tempo nuovo che stiamo vivendo”.

Ribadisce, inoltre, l’importanza del sapere sfruttare al meglio il Fondo sanitario nazionale: L’impegno del Governo è un impegno a crescere ancora in maniera significativa nei prossimi anni. E un pezzo di questi investimenti ha a che fare proprio con le tematiche che avete oggi affrontato, cioè l’innovazione, la sanità digitale, le nuove tecnologie, la necessità di portare dentro i nostri presidi sanitari, dentro i nostri studi medici, ma anche a casa delle persone che decidiamo di curare nuove esperienze e opportunità tecnologiche che oggi ci sono e che possono essere messe al servizio delle persone. Per questo sono convinto che il progetto Enpam ci aiuterà esattamente in questa direzione”.