È stato un agosto stabile per il mercato degli investimenti pubblicitari

Share

 Agosto stabile per il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia: a certificarlo i dati mensili di Nielsen, che, per i primi otto mesi del 2021, vedono un incremento del 21,3% sul 2020 e in linea col 2019. “Con il mese di agosto il mercato pubblicitario torna agli stessi valori del 2019, +0,1% sul periodo gennaio-agosto 2019”, ha sottolineato Alberto Dal Sasso, nella foto, Ais Managing Director di Nielsen, secondo cui “è stato recuperato completamente quanto perso nei primi otto mesi del 2020”.  Fra i vari mezzi, la televisione registra un calo del 9,4% ad agosto e chiude il primi otto mesi a +28,1%, mentre i quotidiani hanno registrato nel mese un aumento del 3,1%, che porta a +6,3% quello del periodo gennaio-agosto. In calo i periodici e la radio. “Anche se il mese di agosto è poco significativo dobbiamo ricordare che il confronto falsato con il 2020 continua: le finali di Champions League – evento interessante come sempre per la nostra industry – si sono tenute tra il 15 ed il 23 di agosto dello scorso anno, contribuendo alla ripresa vista in estate 2020, poi dimostratasi effimera”, ha ricordato Dal Sasso.