Al via la partnership tra Flowe e Mooney

Share

Da settembre Flowe, pending bCorp del gruppo bancario Mediolanum, aggiunge un nuovo servizio alla propria offerta grazie alla recente partnership con Mooney, la prima realtà italiana di Proximity Banking & Payments. Sul conto di pagamento Flowe è ora possibile effettuare versamenti tramite contanti nei punti vendita della rete Mooney che conta oltre 45.000 esercizi tra tabacchi, bar ed edicole distribuiti su tutto il territorio, anche nei comuni più piccoli d’Italia. Ricaricare in contanti il proprio conto è molto semplice: basta accedere alla sezione Cash In dell’app Flowe, selezionare l’opzione Ricarica con Cash, trovare nello store locator il punto Mooney abilitato più vicino e mostrare all’esercente il QR code personale generato dall’applicazione. Dopo aver digitato l’importo che si intende versare, questo viene immediatamente accreditato sul conto Flowe. La ricarica in contanti consente di versare sul proprio conto da un minimo di 25€ a un massimo di 250€ per singola operazione. “La nostra realtà si arricchisce di un nuovo partner che offre la possibilità agli utenti Flowe di ricaricare il proprio conto anche tramite contanti” spiega Ivan Mazzoleni, Chief Executive Officer di Flowe. “Ancora oggi tanti giovani hanno spesso a che fare più con il denaro fisico che con i conti e le carte di debito. Dar loro modo di trasferire il credito in app permette di indirizzarli verso un sistema più nuovo, immediato e digitale della gestione del denaro”. “La partnership con Flowe ci permette di ampliare la nostra offerta, rafforzando ulteriormente i benefici di una customer experience omnichannel ove digitale e fisico trovano perfetta sintonia. Mooney si conferma quale aggregatore di molteplici partner attraverso un modello di open platform, con l’obiettivo di fornire un servizio sempre più esteso a tutti i cittadini” afferma Salvatore Borgese, nella foto, General Manager Commercial & Banking Services di Mooney.