Intesa Sanpaolo, a Vladivostok in mostra le opere del vedutismo veneziano

Share

Intesa Sanpaolo (nella foto, l’a. d. Carlo Messina) apre a Vladivostok la mostra “Sotto il cielo di Venezia. Vedute del Settecento dalle collezioni Intesa Sanpaolo” in cui vengono esposte vedute di Venezia dipinte da alcuni dei maestri della pittura del Settecento, tra cui Canaletto, Francesco Guardi, Michele Marieschi e Hendrik Frans van Lint.

Le opere, esposte alla Galleria Nazionale di Primorye di Vladivostok fino al 7 novembre, provengono dalla sede di Vicenza delle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo dove – oltre alla raccolta di arte veneta del Settecento – è conservata anche una delle principali collezioni di icone russe in Occidente.

L’esibizione “Sotto il cielo di Venezia. Vedute del Settecento dalle collezioni Intesa Sanpaolo”, nasce in sinergia fra Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia e l’Ambasciata Italiana a Mosca e crea un ponte ideale fra le Gallerie d’Italia, i musei della Banca, e la Galleria Nazionale Primorye di Vladivostok.