Cossi costruzioni (Gruppo Webuild) miglior offerente per tre contratti per totale €210 mln

Share

Il Gruppo entra nel settore della manutenzione autostradale con lavori volti a garantire la sicurezza nella rete viaria in Italia 

Cossi Costruzioni (Gruppo Webuild) è risultato migliore  offerente  per  tre  nuovi  contratti commissionati da ASPI Autostrade per l’Italia, per un valore complessivo di 210 milioni di euro, per i  lavori  di  manutenzione  straordinaria  e  riqualificazione  della  rete  autostradale  nell’ambito  di  ampie  aree  regionali,  a  Genova,  Milano,  nei  tratti  tra  Bologna–Firenze  e  Fiano  Romano.  L’aggiudicazione diventerà definitiva una volta espletate le consuete verifiche di legge. 

Con questi nuovi contratti, Webuild conferma il proprio interesse al settore della manutenzione autostradale con lavori volti a garantire  la  sicurezza  nella  rete  viaria  in Italia.  Cossi Costruzioni, di  cui Webuild  punta a  valorizzare le competenze, è stata acquisita dal Gruppo nell’ambito di Progetto Italia, l’operazione industriale  di consolidamento del settore delle costruzioni italiano, che ha portato, tra l’altro, all’acquisizione anche di  SELI e, più di recente, di Astaldi.  

I  nuovi  contratti  rientrano  nella  strategia  industriale  del  Gruppo  volta  ad  espandere  il  business  in  settori  adiacenti  alla  costruzione  di  nuove  infrastrutture,  che  consentono  una  maggiore  diversificazione  del  portafoglio ordini, quale ad esempio la manutenzione straordinaria delle infrastrutture in Italia. 

Pietro Salini, Amministratore Delegato del Gruppo, ha così commentato: “Webuild avvia con determinazione le proprie attività nel settore della manutenzione e lo fa attraverso la competenza di Cossi, impresa che è  entrata a far parte del Gruppo nell’ambito di Progetto Italia. Si tratta di nuovi contratti vinti in Italia grazie alla  competenza  che  oggi  Cossi  può  di  nuovo  esprimere,  non  solo  in  termini  di  competitività  economica,  ma  soprattutto grazie alle caratteristiche dell’offerta tecnica che è in grado di garantire all’interno del più ampio  Gruppo Webuild. Investire in nuove infrastrutture, ma anche nella manutenzione di quelle esistenti che hanno  superato la loro vita di progetto, aumentando la sicurezza dei cittadini e riducendo i costi futuri, è una priorità  per l’Italia. È una sfida che va colta e come Gruppo Webuild ci mettiamo a disposizione del Paese per favorire  questo processo, con tutta la filiera produttiva coinvolta nei nostri progetti in Italia: 7 mila piccole e medie  imprese che possono contribuire alla ripresa dell’Italia”. 

Il sistema infrastrutturale stradale italiano è tra i più articolati e complessi al mondo, con un  totale di sole  autostrade che supera i 7.000 km e di strade regionali e provinciali di oltre 15.000 km, 16.000 ponti e viadotti  di cui la maggior parte con più di 50 anni di età.  

I nuovi contratti sono stati aggiudicati al raggruppamento di imprese costituito da Cossi Costruzioni (Gruppo Webuild) con MGA Manutenzioni Generali, nell’ambito del quale Cossi Costruzioni è leader con una quota pari al 78% (media ponderata sui lotti aggiudicati). 

I contratti rientrano negli accordi  quadro  che  prevedono  l’affidamento  dei  lavori  di  manutenzione  straordinaria  e  riqualificazione  di  opere  d’arte  (OG3),  di  barriere  di  sicurezza  stradali  (OS12)  e  acustiche  integrate di sicurezza (OS34). I lotti aggiudicati al raggruppamento Cossi‐MGA si riferiscono nello specifico al

Lotto 2 (DT1 Genova), del valore di 54 milioni di euro, oltre che al Lotto 6 (DT2 Milano), del valore di 65 milioni  di euro, e al Lotto 9 (DT4‐DT5 Firenze‐Fiano Romano), del valore di 91 milioni di euro.

Webuild è leader mondiale nel settore delle infrastrutture con una presenza in 50 paesi e un track record che  include la costruzione di oltre 80.000 km di strade e autostrade e lo scavo di oltre 2.000 km di gallerie.