Gli ospedali di Leicester assegnano a Deenova un contratto di 15 anni per l’automazione della farmacia in dose unitaria

Share

Deenova riferisce oggi di aver firmato il suo primo contratto nel Regno Unito, espandendo le proprie attività nel secondo più grande mercato sanitario d’Europa, con l’NHS, l’ottavo più grande datore di lavoro al mondo. Deenova è stata scelta dagli University Hospitals of Leicester NHS Trust come migliore soluzione tra 8 concorrenti di Deenova nel Regno Unito e negli Stati Uniti d’America.

Claire Ellwood, direttore della farmacia degli University Hospitals of Leicester NHS Trust, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lavorare con Deenova  per implementare il primo sistema di gestione a circuito chiuso dei farmaci in dose unitaria nel Regno Unito. Ogni anno, somministriamo milioni di dosi di farmaci, quindi è fondamentale che i nostri processi siano il più possibile sicuri ed efficienti. La partnership con Deenova aumenterà l’automazione nei nostri processi di medicazione, aiutando a ridurre gli errori e gli sprechi, oltre a liberare il tempo del personale per altre cure e compiti. Dopo un pilota di successo, siamo lieti di iniziare a pianificare il lancio nei nostri tre ospedali. Questo programma garantirà che le medicine giuste siano nel posto giusto al momento giusto e migliorerà senza dubbio la cura dei nostri pazienti”.

Giorgio Pavesi, amministratore delegato di Deenova in Italia, ha dichiarato: “Sono estremamente orgoglioso del lavoro di squadra e della dedizione dimostrata dai nostri dipendenti e da quelli dello University Hospitals of Leicester NHS Trust, dimostrando al settore sanitario la sicurezza del paziente e i vantaggi economici del sistema e dei servizi unici di Deenova per la gestione a circuito chiuso dei farmaci in dose unitaria, come evidenziato dal rapporto pubblicato dall’East Midlands Academic Health Science Network (AHSN) che ha effettuato una valutazione di 18 mesi delle soluzioni Deenova. I risultati pubblicati includono: la riduzione del 25% dei consumi (e della spesa) dei medicinali; la riduzione del 40% del numero di articoli tenuti nell’armadio come scorta di reparto, la riduzione del 60% dello spreco di medicinali, e una riduzione delle dosi mancanti a causa di medicinali non disponibili nei reparti dal 10% all’1,2%, oltre ad altri benefici economici e di sicurezza del paziente, che hanno portato a questo premio”.

Deenova prevede di adempiere all’aggiudicazione del contratto dell’University Hospitals of Leicester NHS Trust con la consegna, l’installazione e il servizio/supporto completo per 3 All-in-1 e 1 Acced, robot di rinconfezionamento in dose unitaria, 56 robot di distribuzione dei farmaci All-in-1 Station e più di 100 All-in-1 Trolleys per la verifica a bordo letto. Il direttore commerciale dell’East Midlands AHSN, Tim Robinson, ha spiegato: “Un ruolo chiave delle AHSN è quello di aiutare a costruire la collaborazione tra i settori, e in particolare di collegare gli innovatori commerciali con le organizzazioni sanitarie e di cura che potrebbero beneficiare delle loro innovazioni. Con questo in mente, accogliamo con favore i progressi fatti a Leicester – questo è un grande esempio di come l’NHS e il settore commerciale possono lavorare in partnership. Oltre al potenziale per il beneficio dei pazienti e la generazione di efficienze, accogliamo anche l’investimento nelle East Midlands e i posti di lavoro che questa collaborazione creerà”.