Istat, a giugno il tasso disoccupazione cala a 9,7%

Share
Istat. Disoccupazione nel primo trimestre sale al 10,4% - Rai News

Il tasso di disoccupazione scende, nell’ultimo mese si registra un 9,7% (-0,5 punti) e torna, dopo cinque mesi, sotto il 10%. Tra i giovani si attesta intorno al 29,4% (-1,3 punti).

Secondo l’Istat si sta rafforzando “la tendenza alla crescita dell’occupazione iniziata a febbraio 2021″. La crescita risulta essere pari a +166mila unità (+0,7%) rispetto al mese addietro. Nell’arco dell’anno, il numero di occupati è superiore a quello di giugno 2020 dell’1,2% (+267mila unità). Confrontando il secondo trimestre di quest’anno con il precedente, il livello dell’occupazione è cresciuto dell’1,0%, con un aumento di 223mila unità.
    “Nel corso dei cinque mesi si registra un aumento di oltre 400 mila occupati”, indica l’Istituto. Rispetto a febbraio 2020, mese precedente a quello in cui si registra l’inizio della pandemia, il numero di occupati è ancora inferiore di oltre 470 mila unità.