Anna Bolena torna di moda grazie ad un libro

Share

(di Tiziano Rapanà) Libri ancora libri per questa estate rovente. Vi conviene uscire poco, il caldo non perdona. Pertanto dedicatevi all’esercizio della lettura. Questa settimana credo di avervi proposto due libri interessanti, curiosi, diversi dalle novità che potete trovare in giro. Non c’è due senza tre, dicono, e scusate se mi abbandono alla banalità della frase fatta, ma il caldo mi sta sottraendo tutte le forze, sta prosciugando la mia lucidità. Scusate ancora, probabilmente farò autodafé di quanto scritto. Ma non la merita la brava Francesca Ferragina, autrice di un delizioso libro, che allieterà le vostre giornate funestate dal sole feroce. Si chiama Io, Anna (Gruppo Albatros Il Filo, 13,90 euro) ed è un romanzo che vuole riscattare la memoria di Anna Bolena, colei che provocò lo Scisma Anglicano. Non è un romanzo storico, ma un intrigante racconto sentimentale. Mi sembra ingiusto infliggervi un noioso saggio o peggio ancora un romanzo con pretese sociopolitiche, il talento di Francesca vi provocherà emozioni forti: vi divertirete e vi emozionerete. Questa è la trama del libro. Elanor è una giovane guida turistica di Londra, reduce da un’intensa quanto sfortunata storia d’amore. Al suo fianco Cindy, la sua migliore amica, sempiterna spalla su cui piangere. La sera della vigilia di Natale, la figlia di Cindy, Brienne, regala a Elanor una copia della collana presente nel più famoso ritratto di Anna Bolena. Proprio quella collana si rivelerà l’inaspettata chiave per il passato, nel quale Elanor si troverà a rivestire i panni della seconda moglie di Enrico VIII. Da come potete vedere, ci sono tutti gli elementi per un grande prodotto d’intrattenimento letterario che vi terrà incollati alla poltrona. Scusate ancora, non riesco a sottrarmi all’esercizio di assecondare la banalità. Fortuna che c’è la brava Ferragina a dare un senso a questo pezzullo, il suo libro è una piccola gemma di buona qualità. Dell’autrice consiglio anche l’ascolto del podcast Storie di Donne nella Storia, che si fa apprezzare per il carisma della conduttrice, dotata di una seducente abilità nel racconto.

tiziano.rp@gmail.com