Huawei lavora su una ricarica wireless più veloce: fino a 90 W

Share

Secondo l’account Twitter Digital Chat StationHuawei sta attivando una ricarica rapida wireless da 90 W. Attualmente, il picco raggiunto da un alimentatore in assenza di fili è fermo a 50 W. Ci sarebbe dunque uno scarto di ben 40 W.

In questo modo diminuirebbe il tempo richiesto per portare la batteria di un moderno telefonino alla sua potenza massima. Quando era stato lanciato il Mate 40, Huawei aveva già anticipato la finalizzazione di una tecnologia di ricarica rapida da 120 W, anche se non c’èrano ancora dispositivi mobili compatibili.

L’annuncio del ‘Super Charger’ da 90 W in modalità wireless potrebbe arrivare contemporaneamente al lancio della nuova serie di smartphone P50, la quale si prospetta per fine luglio. Insieme al caricatore wireless, il colosso cinese potrebbe alzare anche il livello delle velocità offerte da quello cablato. Ad oggi, Huawei offre un alimentatore da 66 W, ma qualche mese fa si era parlato di una certificazione di un caricatore da 135 W. Questo confermerebbe il cambio di passo di cui la compagnia aveva accennato a novembre. Compagnie come Oppo e Xiaomi sono già avanti, con moduli da 100 W e 120 W. Il mercato guarda sempre più nella direzione di fornire potenze di ricarica superiori. A maggio, Xiaomi ha annunciato la sua HyperCharge, ovvero una soluzione in grado di ricaricare senza fili con una capacità di 120 W, portando un dispositivo con batteria da 4.000 mAh da zero a cento in circa 15 minuti.