Banco Bpm ha rivisto gli accordi con Covea su bancassicurazione

Share

Banco Bpm (nella foto, l’a. d. Giuseppe Castagna) ha rivisto con Covea gli accordi modificativi della partnership nel settore della bancassicurazione fra i due gruppi e riferiti alle joint venturd Bipiemme Vita, compagnia operativa nel ramo vita e detenuta all’81% dal gruppo francese e al 19% dall’istituto italiano, e Bipiemme Assicurazioni, compagnia operativa nel ramo danni interamente detenuta da Bipiemme Vita. Tali accordi prevedono, tra l’altro, il diritto di Banco Bpm di acquisire il 100% del capitale della Compagnia nel periodo compreso tra l’8 settembre 2021 e il 31 dicembre 2023 e, quindi, permettono al gruppo di Piazza Meda di allineare potenzialmente le tempistiche di acquisto della partecipazione in Bipiemme Vita con i meccanismi di exit disciplinati negli accordi relativi alla partnership nel bancassurance con Cattolica. Più in generale, spiega una nota, Banco Bpm “potrà beneficiare di maggiore flessibilità nelle proprie scelte in un’ottica di medio-lungo termine, in un comparto caratterizzato da elevata importanza strategica alla luce sia del significativo potenziale di crescita sia dell’opportunità di permettere un importante rafforzamento del modello di business del gruppo”.