La Sardegna è la regione italiana più colpita dalla crisi

Share

La Sardegna è la regione più colpita dalla crisi causata dal Covid-19, con l’imponibile Iva rilevato da fatturazione elettronica in contrazione, nel 2020 rispetto al 2019, del 24,5%. Il calo è doppio rispetto alla media nazionale (-11,1%) e più accentuato rispetto a quello rilevato nelle altre regioni italiane. È quanto evidenzia il rapporto regionale ‘Imprese Artigiane: protagoniste della ripartenza dell’economia della Sardegna’, dossier elaborato dall’Ufficio studi di Confartigianato Sardegna e presentato giorni addietro a Sassari.
 I dati puntano i riflettori sull’ultimo biennio del comparto sardo attraverso i dati Istat, Unioncamere e Movimprese, analizzando lo stato di salute delle imprese artigiane. Al primo trimestre 2021 si osservano, però, segnali incoraggianti di recupero, con l’imponibile Iva rilevato tramite la fatturazione elettronica in crescita del +7,1%, superiore al +6,3% medio nazionale.