Torna Milano Monza Motor show

Share

 Quattro giorni di eventi con esposizione statica dei modelli delle case automobilistiche e motociclistiche per le strade del centro di Milano e in autodromo a Monza. Accanto alle elettriche 100%, alle ibride, alle citycar e ai suv, MiMo, il ‘Milano Monza Motor show’ offrirà a partire da oggi e fino a domenica 13 la possibilità di scoprire anche i prototipi dei carrozzieri e le regine del motorsport, in una passeggiata di quasi 3 chilometri da corso Vittorio Emanuele a piazza Duomo, passando per via Dante, via dei Mercanti, piazza Cordusio e infine piazza del Castello Sforzesco. Venerdì, poi, in Largo Ascari a Milano (zona MM Romolo) su iniziativa dell’Automobile Club cittadino, sarà ‘svelato’ un monumento dedicato al grandissimo pilota automobilistico Alberto Ascari.
MiMo 2021 è stato presentato nella sede della Regione in una conferenza stampa. “Dopo la Villa Reale – ha sottolineato l’assessore all’istruzione Fabrizio Sala – riapriamo l’autodromo di Monza. L’automotive è il secondo settore cruciale per Regione Lombardia, uno dei più grandi Centri di ricerca che abbiamo in Lombardia è dedicato alla Mobilità, nella declinazione dell’innovazione dei dispositivi e nella mobilità sostenibile”.
“Saranno presenti 63 brand di automotive, 50 auto e 10 motociclistiche – ha sottolineato Andrea Levy, presidente MiMo – con un’anteprima della Ducati e oltre 10 anteprime mondiali di auto, di cui una è la Bugatti Bolide, l’altra è della Pagani di Imola. Preciso che l’80% dei veicoli esposti sono elettrici e ibridi”. A Monza, venerdì 11 giugno, un’anteprima mondiale sul rettilineo autodromo.