Google apre il suo primo negozio fisico a New York

Share

Google entra nel settore retail con il suo primo negozio fisico nel quartiere di Chelsea, a New York, all’angolo tra la Quindicesima Strada e la Nona Avenue. L’apertura è prevista per l’estate 2021 e sarà uno spazio in cui i clienti potranno sperimentare gli hardware e i servizi offerti dall’azienda.

Nel Google Store, i clienti avranno la possibilità di provare e acquistare i prodotti realizzati da Google, dagli smartphone Pixel ai prodotti di domotica di Nest, da fitness tracker Fitbit ai dispositivi su Pixelbook. Inoltre, ci sarà la possibilità di acquistare online e ritirare gli ordini in negozio.

Nello store saranno presenti esperti pronti ad aiutare i clienti e insegnare loro come utilizzare al meglio i loro device, risolvere problemi ed effettuare riparazioni.

Jason Rosenthal, VP, Direct Channels & Membership di Google, ha spiegato:
“Le nostre aspettative su come compriamo sono cambiate in modo significativo e per sempre, a causa della pandemia COVID-19. Molti clienti vogliono ancora provare l’hardware prima di acquistarlo e imparare come si sente, suona e si presenta nella loro mano o su una scrivania. Ma gli acquisti in negozio potrebbero essere leggermente diversi rispetto a quelli a cui eravamo abituati. La salute e la sicurezza dei clienti e del team del negozio sono la nostra massima priorità e abbiamo costruito il negozio e l’esperienza di acquisto pensando a questo e guardando al futuro. Non vediamo l’ora di incontrare i nostri clienti e sentire il loro feedback, in modo da poter continuare a esplorare e sperimentare le possibilità di uno spazio retail fisico e migliorarlo in base all’esperienza”.