Danone: da settembre Antoine de Saint-Affrique è il nuovo A.D.

Share

Danone annuncia la nomina di Antoine de Saint-Affrique a Amministratore Delegato, effettivo dal 15 settembre 2021. La decisione del Consiglio di Amministrazione ha seguito un rigoroso processo di selezione guidato dal Comitato per la governance. Antoine de Saint-Affrique succederà alla leadership congiunta ad interim di Véronique Penchienati-Bosetta e Shane Grant. Il Consiglio di amministrazione ha inoltre deciso di proporre Antoine de Saint-Affrique come nuovo membro del Consiglio di amministrazione di Danone per la nomina alla prossima assemblea annuale degli azionisti nell’aprile 2022.
Antoine de Saint-Affrique si unisce a Danone da Barry Callebaut, produttore mondiale di cioccolato e trasformatore di cacao, dove è stato nominato amministratore delegato nell’ottobre 2015. Prima di Barry Callebaut, Antoine de SaintAffrique ha ricoperto una serie di posizioni dirigenziali senior presso la società globale di beni di consumo Unilever, dove in particolare ha guidato la divisione Foods.
Gilles Schnepppresidente di Danone, ha dichiarato:
In qualità di Consiglio, abbiamo mantenuto la nostra promessa di cercare e trovare rapidamente la persona migliore per guidare Danone per la fase successiva della nostra evoluzione. Questo segna un nuovo capitolo della leadership e una continuazione del come noi, in qualità di Consiglio, stiamo effettuando la transizione della governance della società già da alcune settimane. Noi concordiamo all’unanimità che Antoine de Saint-Affrique è un leader straordinario nel mondo dei beni di consumo. Lui ha un rinomato track record di innovazione. È importante sottolineare che porta la giusta miscela di strategia, visione, esperienza nel settore dei beni di consumo internazionale e capacità di esecuzione operativa per Danone. Il consiglio è fiducioso che Antoine, insieme al resto del team al comando, fornirà un valore sostenibile per azionisti e per tutti i nostri stakeholder. Nell’accoglierlo, io desidero inoltre ringraziare Veronique e Shane, a nome del Consiglio, per la loro diligenza e supporto nella leadership congiunta ad interim della società che manterranno fino al 15 settembre “.
Antoine de Saint-Affrique ha affermato:
Sono orgoglioso e onorato di entrare a far parte e presto di guidare un’azienda che è sempre stata fonte di ispirazione per me. Io nutro un’enorme ammirazione per la ricca eredità e lo spirito pionieristico di Danone in tutti i campi: è forte ed ha un portfolio innovativo di marchi che hanno portato la salute attraverso il cibo a persone in tutto il mondo per così tanto tempo; il duplice progetto sociale ed economico che da decenni è al centro degli obiettivi dell’azienda; e la sua cultura del popolo forte e unica che rispetta sia la diversità che l’inclusività. E io sono, insieme a tutti i Danoner e al Comitato Esecutivo e al Consiglio, in attesa di scrivere il nostro prossimo capitolo di crescita e ulteriore progresso della missione di Danone“.