GUCCI: primo marchio per valore del brand in Italia

Share

Per il terzo anno Gucci si conferma in testa alla classifica Kantar BrandZ™ Most Valuable Italian Brands
Gucci consolida la propria leadership come marchio italiano di maggior valore secondo la classifica BrandZ™ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2021 diKantar, che misura il valore del brand, unendo rigorose analisi finanziarie con le percezioni dei consumatori ed evidenziando la forza del principale asset intangibile, “la marca”, nel produrre crescita e valore finanziario.

In una classifica dominata dai brand del lusso, Gucci ha fatto registrare il valore più alto in termini assoluti tra tutti i brand italiani, riportando un risultato di 33,8 miliardi di dollari di brand value – quasi tre volte superiore rispetto al secondo classificato – e registrando una crescita del 12% sull’anno precedente.  

Il focus sul digitale e gli investimenti sulla brand experience sono tra i principali driver di successo della Maison. Ad essere premiato è stato soprattutto l’innovativo approccio “digital first” avviato da Gucci con l’obiettivo di coinvolgere in modo sempre più profondo e lungo tutto i punti di contatto la propria community. 

“A cento anni dalla fondazione del brand, che muoveva i suoi primi passi nella Firenze del 1921, siamo particolarmente felici di vedere riconfermato questo riconoscimento. Un approccio innovativo e customer-centric e una filosofia ispirata alla creazione di una connessione emotiva democratica e autentica con la nostra #GucciCommunity sono elementi fondanti alla base della nostra strategia di branding, che vede al centro il digitale come spazio per sperimentare e tradurre in esperienza i valori del brand e la visione creativa di Alessandro Michele. Fattori determinanti che ci hanno consentito di far crescere al nostra #GucciCommunity arrivando ad oltre i 85 milioni di follower in tutto il mondo.” – Robert Triefus, Executive Vice President, Brand & Customer Engagement

Il ranking, BrandZ™ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2021, il Report e l’analisi completa sono disponibili sul sito www.kantar.com/campaigns/brandz/italy