Vodafone e Qualcomm Technologies insieme per lo sviluppo Open-RAN

Share

Vodafone (nella foto, l’a. d. per l’Italia Aldo Bisio) e Qualcomm Technologies hanno annunciato che uniranno le forze per lo sviluppo Open-RAN. Si tratta di un progetto tecnico per permettere ai fornitori di apparecchiature per le telecomunicazioni di costruire le reti 5G del futuro utilizzando la tecnologia Open Radio Access Network. La mossa, informa una nota, mira ad abbassare la barriera di ingresso per molte aziende e promuovere la diversificazione dei fornitori di apparecchiature di rete, supportando i fornitori emergenti ed esistenti che sviluppano reti 5G ad alte prestazioni, virtualizzate, interoperabili e modulari su larga scala per rendere l’infrastruttura di rete più innovativa e competitiva
Il progetto di riferimento combinerà l’esperienza ingegneristica di Vodafone nella costruzione di reti ad alta capacità e su larga scala con la leadership di Qualcomm Technologies nello sviluppo di circuiti integrati e soluzioni Asic (Application-Specific Integrated Circuit) ad alte prestazioni. Questa combinazione mira a garantire che Open RAN sia pronto per l’uso nelle reti 5G e in grado di supportare applicazioni che richiedono molta larghezza di banda come dispositivi di realtà virtuale e aumentata, anche nelle aree urbane trafficate.