Superlega, sostiene Der Spiegel: sono stati promessi 60 mln a Barcellona e Real Madrid

Share

Secondo quanto riporta il settimanale tedesco ‘Der Spiegel’, sul contratto firmato dai 12 club per la creazione – poi fallita – della Super League c’era una clausola a favore di Real Madrid e Barcellona. Le due squadre piu’ titolate di Spagna avrebbero infatti potuto guadagnare “60 milioni, divisi in due rate, di introiti dai diritti-tv per le prime due stagioni di Superlega”. I club di Perez e Laporta dunque avrebbero ricevuto un cospicuo bonus rispetto alle altre 10 societa’. L’inchiesta rivela anche come ogni club avrebbe potuto trasmettere “esclusivamente” sui propri canali streaming 4 gare della regular season della competizione, non fornendo diritti “a nessun altra emittente”. Il progetto Super League e’ oggi definitivamente accantonato – o quantomeno sospeso – dopo le dichiarazioni della banca d’investimento che avrebbe finanziato l’operazione, J.P. Morgan, la quale ha ammesso di aver “valutato male” l’impatto del nuovo campionato sui tifosi.