Mps, accordo con ABICONF per favorire l’accesso al Superbonus 110%

Share

Banca Monte dei Paschi di Siena e ABICONF (Amministratori Beni Immobili – Confcommercio Imprese per l’Italia), associazione aderente a Confcommercio Professioni, hanno siglato un accordo per favorire l’accesso al Superbonus 110% e agli altri bonus edilizi introdotti dal Decreto Rilancio. La collaborazione mira a promuovere su tutto il territorio nazionale attività di rigenerazione urbana e di messa in sicurezza dei condomìni, attraverso operazioni di ristrutturazione edilizia, efficientamento energetico, installazione di impianti ecosostenibili e riduzione del rischio sismico degli edifici.   Banca Mps mette a disposizione degli iscritti all’associazione un pacchetto di misure specifiche che prevede, in particolare, un’apertura di credito a sostegno degli interventi che danno diritto al credito di imposta, per una durata massima di 18 mesi.  L’operazione consiste nell’anticipazione, fino a scadenza, di una somma di denaro destinata al finanziamento dei lavori di ristrutturazione o riqualificazione energetica e sismica degli immobili residenziali. Il finanziamento per il pagamento delle fatture relative alla realizzazione di tali interventi potrà essere erogato a fronte dell’impegno alla cessione del credito di imposta maturato per effetto delle opere realizzate e dell’apertura di un conto corrente, esente da spese, intestato all’associato beneficiario dell’agevolazione fiscale. La Banca, infine, mette a disposizione degli associati di ABICONF un panel di Advisor altamente specializzati nelle attività di asseverazione tecnico-amministrativa e la consulenza di EY per i servizi di natura fiscale richiesti dalla normativa, con l’assistenza di call center specialistici e una piattaforma di supporto nelle fasi di raccolta documentale e nel processo di certificazione e cessione del credito.    “L’accordo siglato con ABICONF conferma l’impegno di Banca Monte dei Paschi per contribuire alla valorizzazione e riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano, con particolare attenzione ai temi legati alla sostenibilità energetica e ambientale – ha commentato Dimitri Bianchini, General Manager dell’Area Territoriale Centro e Sardegna di BMPS –. Sostenere gli amministratori di condomìni e i professionisti associati per facilitare gli interventi di ammodernamento e ristrutturazione degli immobili, soprattutto in questo particolare momento storico, rappresenta una ulteriore spinta per il rilancio di un settore, quello dell’edilizia, che può fare da volano per la ripresa del Paese”.   “Confcommercio Professioni ha promosso con soddisfazione questo accordo che costituisce un’opportunità per i professionisti amministratori di condominio associati ad ABICONF, impegnati nell’adempimento dei compiti legati all’attuazione delle misure per la riqualificazione edilizia” ha dichiarato Anna Rita Fioroni, Presidente Confcommercio professioni.   “ABICONF, dopo aver formato i propri associati Amministratori di condominio per quanto attiene alla gestione delle pratiche connesse alla cessione del credito fiscale su lavori di ristrutturazione (quali quelli connessi al super bonus 110%) è lieta di offrire loro la possibilità di aderire, per quanto ai Condomini amministrati, ad accordi quali quello con BMPS, che vanno nella giusta direzione di agevolare, per quanto possibile, la realizzazione di importanti progetti nel più che scrupoloso rispetto di ogni normativa di legge” ha dichiarato Andrea Tolomelli, Presidente di ABICONF.