Amazon, visite virtuali nei centri di distribuzione

Share

Amazon annuncia il nuovo programma di visite virtuali gratuite dei centri di distribuzione presenti in Italia. È possibile registrarsi alle visite virtuali e scoprire realmente tutto ciò che accade dall’acquisto sul sito Amazon.it fino alla consegna a casa. Le guide dei tour saranno collegate in diretta da diversi siti e accompagneranno i visitatori alla scoperta dei centri mostrando loro i vari processi e le postazioni attraverso cui vengono preparati gli ordini dei clienti. Per partecipare basta accedere al sito https://it.amazonfctours.com/virtualtours e registrarsi.  Grazie a questo nuovo programma i partecipanti prenderanno parte a un’esperienza nel corso della quale potranno rivolgere le proprie domande e interagire in diretta con le tour leader.
   Sin dai primi anni dal suo arrivo in Italia, Amazon ha aperto le porte dei suoi centri di distribuzione a comunità locali, studenti, clienti e a chiunque fosse interessato a conoscere cosa avvenga dietro le quinte. Solo nel 2019 oltre 20mila persone hanno partecipato al programma, interrotto a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19.  “Per continuare a offrire a tutti gli interessati informazioni autentiche in merito alle attività logistiche di Amazon, è stata individuata questa alternativa altrettanto interessante e coinvolgente – fanno sapere dal quartier generale italiano dell’azienda di Seattle – Infatti, durante i virtual tour i visitatori, oltre a muoversi all’interno del centro di distribuzione, potranno utilizzare la funzione chat per porre alle guide qualsiasi ulteriore domanda, proprio come accadeva durante le visite in presenza”. “Siamo molto felici di lanciare il nuovo programma di tour virtuali. A partire da oggi, potenzialmente milioni di visitatori potranno scoprire come lavoriamo, vedere con i loro occhi come funzionano le attività logistiche e approfondire le curiosità e gli aspetti che più gli interessano – ha dichiarato Salvatore Schembri Volpe, amministratore delegato di Amazon Italia Logistica – Dal momento che a causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria non possiamo aprire fisicamente le nostre porte, abbiamo ideato questa soluzione alternativa e innovativa per continuare ad accogliere le persone nei nostri centri consentendo loro di farsi un’idea autentica su Amazon e capire realmente cosa accade all’interno dei nostri centri”.
   Viene evidenziato che sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria globale, Amazon ha dedicato alla sicurezza del suo personale sparso nel mondo oltre 150 aggiornamenti di processo in tutte le attività, investendo, solo nel 2020, 11.5 miliardi di dollari in iniziative legate a contrastare la diffusione del Covid-19. Nella sola Italia sono state acquistate nel 2020 più di 230 milioni di unità di disinfettante per le mani, 12 milioni di paia di guanti, 9 milioni di unità di mascherine, visiere protettive e altre protezioni per naso e bocca, e 35 milioni di unità di salviette disinfettanti.